Cerca nel sito
Valle di Noto
Thinkstock
Val di Noto
Il Barocco non è l'unica forma artistica della Val di Noto. La zona conserva anche siti archeologici di grande valore come le città greche di Eloro e Camarina, il teatro greco di Palazzolo Acreide, la necropoli di Pantalica, il villaggio preistorico di Castelluccio e la villa romana di Tellaro. L’intera città di Caltagirone è cosparsa di monumenti e ville da vistare come il teatrino, il carcere borbonico, il Museo Civico, la Villa comunale, Piazza Umberto I, Chiesa del Gesù e i quartieri di San Giorgio e San Giacomo, la Chiesa dei cappuccini. Militello deve la sua fortuna a Giovanna d’Austria, che la trasformò in corte per trascorrerci moli giorni. Tra i palazzi in stile barocco il Monastero Benedettino, il museo di S. Nicolò, la Chiesa di S. Maria alla Catena, di Maria SS. della Stella, di S. Maria la Vetere. A Modica da non perdere sono la Chiesa di San Giorgio, la Chiesa del Carmine, la Chiesa di S. Maria di Betlemme, la Chiesa di San Pietro, Chiesa di Santa Maria delle Grazie, Palazzo De Leva, Cattedrale di San Giovanni e Palazzo Polara. A Palazzolo Acreide si può ammirare l’antico teatro Greco Romano in pietra bianca, gli edifici barocchi e la Chiese di San Sebastiano, dell’Immacolata, di San Paolo e la Casa Museo dell’etologo Antonino Uccello. Scicli anche, oltre agli imponenti edifici barocchi, si distingue per la presenza di numerose chiese come Madre della Madonna delle Milizie e quella di San Bartolomoeo.
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati