Cerca nel sito
Sestri Levante
thinkstock
Sestri Levante
n epoca romana era conosciuta come Segesta Tigullorum o semplicemente Segesta. Durante l'anno 909 in un certificato di un uomo di nome Berengario, venne documentato che parte del territorio veniva ceduto alla basilica di San Giovanni di Pavia. Durante il Medioevo, Sestri Levante cominciò ad espandersi, dando l'impressione di una fortezza a causa della conformazione del suo terreno. Nel 1134, la nobile famiglia di Lavagna, i Fieschi, che controllavano il feudo in cui si trovava Sestri Levante, perse il territorio e la città ritornò sotto il controllo della potente Repubblica di Genova. Ci furono tanti altri tentativi di assedio durante il Medioevo che però ebbero un esito negativo. Riuscirono, poi, nell'intento i Visconti che ne fecero un piccolo dominio territoriale. Nel 1797 con la dominazione francese di Napoleone Bonaparte, Sestri Levante rientrerà nel Dipartimento dell'Entella, con capoluogo Chiavari, all'interno della Repubblica Ligure annessa al Primo Impero francese. Nel 1815 verrà inglobato nel Regno di Sardegna, secondo le decisioni del Congresso di Vienna, e successivamente nel Regno d'Italia dal 1861.

Articoli correlati:
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati