Cerca nel sito
Sardegna mare
Thinkstock
Sardegna
Sardegna sud-orientale: l'entroterra agricolo di Cagliari offre una cucina varia e per tutti i gusti. La città portuale di Cagliari propone i piatti tipici con ingredienti provenienti dall'attività quotidiana dei pescatori, come gli spaghetti o vermicelli con polpa di arrizzonis (ricci di mare), la "burrida" (gattuccio di mare lessato con aglio, fegatini del pesce e noci tritate). Non mancano i piatti di carne dal forte gusto. Sardegna sud occidentale: il Sulcis-Iglesiente è una terra caratterizzata da contrasti forti anche in cucina, la quale affianca specialità di pesce, di influenza genovese, a piatti della tradizione sarda, quelli di carne: dal tonno al "cous cous" maghrebino, alle varie focaccie di derivazione genovese. La cucina tipica si può ritrovare, ad esempio, nei "culingionis" (ravioli) conditi con ragù di selvaggina. Sardegna occidentale: la più tipica pietanza dell'Oristanese, una delle zone più fertili e ricche dell'isola, è la bottarga, il "caviale dei sardi", ottenuta dalle uova essiccate dei muggini, servita come antipasto, condita con un genuino olio extravergine della zona, o grattugiata secca sulla pasta. Sardegna orientale: l'Ogliastra offre al buongustaio una delle cucine tra le più autentiche della Sardegna: da prosciutti e salumi alla grande varietà di formaggi, caprini e il tipico casu axedu (formaggio acido) insieme al casu e fitta (pecorino in salamoia). Ma il piatto più famoso dell'Ogliastra sono i "culurgiones" (fagottini di pasta) ripieni con patate, cipolla o aglio, formaggio, e aromatizzati con la mentuccia. Sardegna centrale: di tradizione agro-pastorale è, invece, il Nuorese e la Barbagia. Si basa su piatti di carne, come il "porchetto" allo spiedo o la pecora "a cappottu" (bollita) insaporita con carote e cipolle. Particolari sono i dolci tipici "tiliccas de saba e meli", serpentine di sfoglia farcite di miele e sapa. Le "lumache", invece,m sono uno dei piatti più richiesti nella città di Sassari, mentre una menzione a parte merita la gastronomia di Alghero, di cultura marcatamente catalana in Sardegna, con i suoi rinomati piatti a base di crostacei come l'aragosta alla catalana e gli spaghetti con i ricci di mare. Sardegna nord-orientale: nella Gallura il piatto d'obbligo è la "suppa cuata" (zuppa) "cuata" perché nascosta da un strato di formaggio profumato.
Articoli correlati:
Seguici su:
Natale
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati