Cerca nel sito
Roma basilica San Pietro
© Hotel Majestic
ROMA
Vedere all'aperto:
Malgrado sia rinomata per essere una città caotica e trafficata, Roma conserva gelosamente i suoi preziosi spazi verdi dove ritagliarsi momenti di riposo tra una visita e l'altra. Uno dei maggiori centri di attrazione culturale della città è il più grande parco pubblico della città: Villa Borghese. Costruita per volontà del cardinale Scipione Borghese, oggi la villa, oltre alla Galleria Borghese, ospita lo zoo di Roma, il museo civico di zoologia, la Casa del cinema e il cinema dei piccoli, la sala cinematografica più piccola al mondo. Da non perdere anche la bellissima e immensa Villa Pamphili, situata nel quartiere di Monteverde, un immenso spazio verde molto amato dai romani. Oltre agli spazi verdi, la passeggiata open space più famosa di Roma è certo quella che percorre la Via dei Fori Imperiali, con una carrellata di capolavori che, lasciandosi il Colosseo alle spalle, procedono con grazia fino a piazza Venezia. Uno degli impianti sportivi più noti e al tempo stesso meno conosciuti dall'antica Roma è il Circo Massimo, là dove si svolgevano le corse dei carri e dei cavalli delle quali i romani erano molto appassionati. Oggi è un'area verde dove spesso vengono organizzati concerti durante l'estate.
Musei:
I Musei Vaticani sono una tappa amatissima dai turisti: qui sono conservate alcune delle raccolte d'arte più grandi del mondo. In Piazza del Campidoglio si trovano invece i musei Capitolini, realizzati su disegno di Michelangelo, dove si trovano tesori di scultura antica e pittura del Cinquecento e Seicento. Un curioso museo è quello di Castel Sant'Angelo, dove sono raccolte sculture, mobili e armi di varia provenienza, frammenti di pavimentazione del '300 e '400 e affreschi di Perin del Vaga e Pellegrino. Nel cuore di Roma, nelle sale di Palazzo Venezia, sono raccolti oggetti di oreficeria, ceramiche e porcellane, sculture lignee e in terracotta, dipinti e avori, arte medievale e rinascimentale. Per gli amanti dell'arte contemporanea, la Galleria Comunale d'Arte Moderna e Contemporanea di Roma è in grado di deliziare i suoi visitatori sia con le sue opere in mostra permanente che con quelle in mostra temporanea dove curiosare tra sculture dei primi anni del Novecento, opere di artisti quali Gemito, Rodin, Coleman, Innocenti, Trombadori, Mafai, Moranti, Turcato e molti altri ancora. Nuovo di zecca è il MAXXI - Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo, primo museo nazionale dedicato alla creatività contemporanea pensato come un grande campus dedicato alla cultura, un laboratorio di sperimentazione, studio e ricerca. Sede del MAXXI è la grande opera architettonica dalle forme innovative e spettacolari, progettata da Zaha Hadid nel quartiere Flaminio di Roma.
Monumenti:
Ogni luogo di Roma rappresenta un pezzo di storia, ovunque è possibile trovare tracce di una cultura secolare tra piazze, palazzi, vicoli, chiese e fontane. Il Pantheon, in origine un piccolo tempio dedicato a tutte le divinità romane, è un luogo sacro che ha raccolto le spoglie di molti uomini illustri come Raffaello, al cui interno, si possono ammirare molti affreschi, fra i quali il più famoso è quello di Melozzo, adiacente alla tomba di Vittorio Emanuele II. San Pietro è la maggiore chiesa di Roma e il centro pulsante del cattolicesimo, dominata dalla grandiosa cupola di Michelangelo. Nei pressi della piazza si trova Castel Sant'Angelo, un mausoleo costruito dall'imperatore Adriano che, nel corso dei secoli, ha assunto diversi ruoli: dapprima fortezza, poi sede di prigioni ed infine residenza papale e, al giorno d'oggi, al suo interno vengono organizzate manifestazioni culturali di vario genere. Come dimenticare il Colosseo, conosciuto anche come Anfiteatro Flavio, il bellissimo foro Romano diventato simbolo della Capitale, nonchè una delle zone archeologiche più importanti del mondo. Qui si tenevano cruente battaglie tra gladiatori, schiavi, prigionieri ed animali selvaggi, che costituivano una delle principali attrazioni per gli imperatori ed il popolo romano.
Quartieri:
Roma è divisa in 53 zone e ben 35 quartieri ed i suoi caratteristi rioni, le zone del centro storico dove vale la pena curiosare alla scoperta delle vera anima romana. Il quartiere di Trastevere è uno dei più veraci, vero cuore della romanità, ricco di trattorie, osteria dove tra le sue viuzze colorate e tipiche sono piacevole da percorrere alla scoperta dei sapori verri della tradizione culinaria capitolina. Altre zone tipiche sono Testaccio e Garbatella, quartieri popolari dove le numerose fraschette, osterie e trattorie di una volta si sono trasformate in pub e ristoranti, che ne perpetuano la vocazione ludica in un'atmosfera che rimane tutt'ora, in molti casi, genuina e casareccia. Molto amato e frequentato dai giovani, soprattutto per la sua vicinanza con l'Università di Roma La Sapienza, è il quartiere San Lorenzo dove pullulano i locali per la sera. Di impronta mussoliniana, austera ed elegante, è il quartiere Eur, a sud della città, dove spicca il cosidetto "Colosseo quadrato", ovvero il Palazzo della Civiltà Italiana, simbolo della monumentalità del quartiere e considerato l'icona architettonica del Novecento romano. L'Eur è uno dei quartieri che più si sta trasformando negli ultimi tempi. E' il business district di Roma e possiede un altro dei polmoni verdi della città, il Laghetto dell'Eur a cui presto si affiancherà un'attrazione nuova: l'Acquario del Mediterraneo.
Palazzi:
La Galleria Colonna rappresenta uno dei più bei palazzi patrizi ospiti di collezioni dove, nei grandi saloni con volte affrescate, lampadari e quadri si possono ammirare opere d'interesse artistico e storico di Bronzino, Guercino, Dosso Dossi, Carracci, Van Dyck, Tintoretto, Lorenzo Lotto, Salvator Rosa. Palazzo Braschi, una nobile architettura di Cosimo Morelli eretto peri i nipoti di Pio VI Braschi, ultimo dei palazzi delle famiglie papali costruiti in Roma. Dal 1952 il palazzo ospita il Museo di Roma, raccolta di pitture, sculture e oggetti vari. Il Palazzo Madama, situato in Corso Rinascimento, a pochi metri da Piazza Navona, è attualmente la sede del Senato Italiano. Il Palazzo Venezia, compreso tra piazza Venezia e via del Plebiscito, al giorno d'oggi è la sede del Museo nazionale di Palazzo Venezia e, della Biblioteca di Archeologia e Storia dell'Arte. Il Palazzo delle Esposizioni è il più grande spazio espositivo situato nel cuore di Roma in grado di ospitare importanti eventi legati all'arte ed alla cultura. Il Palazzo Farnese di Roma, considerato uno dei monumenti più significativi del Rinascimento italiano, venne costruito dai più grandi architetti del 500 ed è considerato uno dei più bei Palazzi Romani. Al centro di Roma, il Quirinale rappresenta la residenza odierna del Presidente della Repubblica Italiana ed ospita dunque gli uffici e gli appartamenti del Capo dello Stato mentre Palazzo Spada ospita ora il Consiglio di Stato. Al suo interno, fra le incantevoli opere d'arte, si trova la famosa Galleria prospettica del Borromini che rende ancor più interessante la visita dell'edificio.
Monumenti da non perdere:
Articoli correlati:
Seguici su:
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100