Cerca nel sito
Ravello
Adagiata a 350 metri in una sorta di sospensione prodigiosa su una collina rocciosa sovrastante la Costiera Amalfitana, Ravello si presenta come un piccolo scrigno di tesori che al primo sguardo quasi impressiona, al secondo seduce. Con Greta Garbo come amante prediletta, Richard Wagner come simbolo della musica che la città ogni anno omaggia grazie al prestigioso Ravello Festival e con una schiera di nomi illustri (da Arturo Toscanini a Humphrey Bogart, da Jacqueline Kennedy Onassis a Virgina Woolf, da Totò a Gina Lollobrigida) a fare da cortigiani in questo elegante regno del bien vivre al naturale, Ravello non può che essere ciò che si merita: il gioiello forse più prezioso della Costiera Amalfitana.
Articoli correlati:
Seguici su:
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100