Cerca nel sito
Pordenone Friuli
© Agenzia Turismo Friuli Venezia Giulia
PORDENONE
Vedere all'aperto:
A due passi dalla città, lungo le rive del fiume Noncello, ci sono angoli di vero relax immersi nella natura, per una rilassante passeggiata o per un pic-nic all'aria aperta, si può andare al parco fluviale del Noncello o al parco di San Valentino, il più grande parco cittadino di tutto il Friuli. Nel quartiere Torre si trova l'Area Archeologica costituita dai resti di diverse strutture murarie risalenti all'epoca romana.
Musei:
All'interno del cinquecentesco Palazzo Amalteo si trovano le ricche collezioni del Museo delle Scienze distribuite in diverse sezioni; di grande rilievo sono le collezioni mineralogiche, il cui nucleo è costituito da più di 9000 esemplari Museo Diocesano custodisce diverse raccolte, costituite da affreschi e sinopie (testimonianza dei vasti cicli pittorici che un tempo decoravano l'interno delle chiese), statue lignee, in pietra e in marmo, dipinti su tela e su tavola, stampe e tessuti; il Museo Civico d'Arte, situato nel palazzo Ricchieri, espone invece interessanti dipinti, fra cui quelli di Giovanni Antonio de' Sacchis, detto il Pordenone (1484-1539), massimo pittore friulano. di tutti i tempi.
Monumenti:
Da vedere in città sicuramente il magnifico Duomo di San Marco, situato in Piazza S. Marco, dove ammirarela sua Cappella dei Santi Pietro e Paolo affrescata con immagini quattrocentesche di Santi, Angeli, vedute cittadine e simboli degli Evangelisti. Il Monumento ai caduti, opera dello scultore friulano Aurelio Mistruzzi, sito in Via della Maddalena ad Aviano, in ricordo di coloro che sacrificarono la vita nel devastante conflitto del 1915/18.
Quartieri:
Passeggiando per il cuore della città non può mancare una visita a Corso Vittorio Emanuele II, la via principale della città vecchia, affiancato da palazzi porticati gotici e rinascimentali con affreschi, esempio mirabile di porticato veneziano. Altra strada storica di Pordenone è Corso Garibaldi, costruito nel 1600 e anch'esso fiancheggiato da maestosi palazzi.
Palazzi:
Palazzo Comunale, costruito tra la fine del Duecento e il corso del Trecento in stile gotico, attualmente ospita l'amministrazione comunale di Pordenone. Il Palazzo Ricchieri, originariamente una casa-torre a difesa del nucleo cittadino edificata nel XIII secolo fu adattata durante il periodo veneziano in palazzo dalla famiglia Ricchieri e, al giorno d'oggi, è la sede del Museo Civico d'Arte. Un'altra meraviglia dell'architettura è l'ex Convento e chiesa di San Francesco, recentemente ristrutturato ed adibito ad usi artistico-culturali con il suo incantevole interno che conserva tracce di affreschi quattrocenteschi e un chiostro dipinto. Il Castello di Torre, sorto alla fine del XII secolo, residenza della famiglia dei signori di Ragogna, è attualmente la sede ufficiale del Museo Archeologico del Friuli Occidentale.
Articoli correlati:
Seguici su:
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100