Cerca nel sito
Maiella
Thinkstock
Parco della Maiella
Caratteristica peculiare del Parco della Maiella, come quella rilevata in altri 24 parchi nazionali, è la compattezza  presentata dal  territorio. La sua estensione è raccolta, infatti, attorno al massiccio calcareo della Maiella, ad ovest, alle montagne del Morrone e ad est, ai monti Pizi e Porrara. Il monte Amaro, con i suoi 2793 metri di altezza, risulta, in questa zona, la cima più elevata. La flora  vanta diverse specie vegetali, avendone registrate oltre 2100 e rappresenta all’incirca la terza parte di tutta quella italiana. Addirittura, è da rilevare che, l’identità iniziale di alcune di queste specie, è stata accertata dagli stessi studiosi di botanica, proprio in loco. Tra le specie animali, se ne contano 150 circa, predomina il piviere tortolino. Si annoverano ben sette riserve naturali statali, ma non mancano alcuni beni di interesse culturale tra i più considerevoli della regione abruzzese.
Articoli correlati:
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati