Cerca nel sito
Scheda Modena
Courtesy of © Turismo.comune.modena.it
MODENA
Modena è resa celebre oltre che per il suo aceto balsamico, anche per il parmigiano, il prosciutto crudo, il cotechino, lo zampone e il cappello da prete. Tra i piatti tipici si ricordano: i "Calzagatti" (polenta e fagioli); lo "Gnocco fritto" (nato come sostituto del pane) e la "Torta degli Ebrei (o Sfuiada di Finale), una torta salata che i Turchi chiamano "Burek", importata a Finale dalla famiglia ebraica dei Belgradi e che, secondo la tradizione, andrebbe mangiata il due novembre. La genuinità degli alimenti utilizzati è quello che ancora oggi contraddistingue questo tipo di cucina. Tra i dolci troviamo i classici amaretti di San Geminiano e la colomba di Pavullo. Tra i liquori ricordiamo il nocino, un infuso alcolico a base dei malli verdi delle noci, dal sapore intenso e ricco di virtù digestive. Tra i vini locali spicca il Lambrusco Doc di Modena.
Monumenti da non perdere:
Articoli correlati:
Seguici su:
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100