Cerca nel sito
Isole Tremiti San Domino
Thinkstock
Isole Tremiti
I reperti storici ed artistici dell’arcipelago sono pressoché interamente legati all’isola di San Nicola. Proprio qui infatti sorge il Santuario di Santa Maria a Mare le cui origini, secondo la leggenda, risalgono al 312 d.C.. Si narra infatti che un eremita approdato sull’isola abbia avuto in visione la Madonna, la quale gli ordinò di costruire un santuario in suo nome fornendogli addirittura le indicazioni per trovare le ricchezze necessarie al compimento dell’impresa. In realtà il primo centro religioso di cui si hanno reperti fu creato intorno al IX secolo dai monaci benedettini. Inizialmente legato indissolubilmente all’abbazia di Montecasino e dopo un periodo di vita di stenti dei monaci, le ricchezze del centro crebbero a dismisura tanto che nel 1237 l’ormai dissoluto ordine benedettino venne sostituito con quello dei cistercensi. Per gli amanti della nostra storia una visita al santuario è a dir poco obbligatoria. In quei luoghi è possibile ammirare il passare delle epoche e scorgere ancora i segni dell’opulenza vissuta nel lontano XI secolo, sebbene si potrebbero ancora udire i lamenti dei confinati nell’isola durante il periodo in cui l’arcipelago venne usato come carcere e luogo di confino. È possibile inoltre ammirare anche i resti delle fortificazioni, delle torri di guardia e delle muraglie difensive edificate nel corso dei secoli per proteggere l’isola dalle invasioni e dalle razzie.
Seguici su:
Natale
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati