Cerca nel sito
Isole Eolie
Thinkstock
Isole Eolie
Le Isole Eolie sono abitate sin dal neolitico da popolazioni che sfruttavano la notevole presenza sul territorio di ossidiana, ottima per la realizzazione di utensili da taglio. Nel periodo tra il VI e il IV secolo a.C. le sue isole si trovavano lungo le rotte tra le isole britanniche e l'Oriente, utilizzate per il commercio dei metalli, specialmente lo stagno. Con l'avvento dei Romani, la popolazione cominciò a dedicarsi anche al commercio di zolfi, allume e sale, salvo poi abbandonare le isole a causa delle eruzioni vulcaniche che il II Concilio di Nicea decretò essere la manifestazione della presenza del diavolo in quei luoghi. Fu con la conquista dei Normanni che l'arcipelago cominciò a ripopolarsi. In questo periodo le Eolie conobbero un grande momento di sviluppo che durò per secoli e donò all'arcipelago le più rilevanti caratteristiche fisiche che ancora lo contraddistinguono.
Articoli correlati:
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100