Cerca nel sito
Ischia
Thinkstock
Ischia
Terra di pasta e pizza, come ogni località campana che si rispetti, Ischia vanta una tradizione gastronomica ben definita ed estremamente apprezzata. Alcuni piatti locali sono diventati una vera istituzione, come il coniglio e alcune ricette a base di prodotti del mare, ereditate dall'antica cultura peschereccia. Gli ingredienti più utilizzati per elaborare piatti sempre ottimi e ricercati, sono quelli forniti dal territorio e spaziano dai legumi (fave, piselli e fagioli) ai frutti di ogni tipo, tra i quali si distinguono gli ottimi limoni, utilizzati per preparare ogni tipo di portata dai primi piatti sino al dessert e all'ammazzacaffè, oltre ad arance, pesche, albicocche, fichi, ciliegie, uva, noci e fichi d'India. L'isola è anche ricca di ortaggi e di erbe aromatiche oltre che di ottimi frutti del bosco (castagne, funghi, asparagi, fragoline, mirto, mirtillo, sorle pelose). Le acque sono ricche di pese azzurro, totani, alici, polipi, scorfani e fravagli. Il terreno fertile di origine vulcanica ed il clima mite consentono di produrre un'ottima uva grazie alla quale l'Isola ha sviluppato una consolidata tradizione vitivinicola resa celebre dai vini conservati nelle botti di castagno all'interno di cantine scavate nella roccia di tufo verde.
Articoli correlati:
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100