Cerca nel sito
Mosaici di Ravenna
Thinkstock
Emilia Romagna
L'Emilia Romagna è composta dall'unione di due regioni storiche: l'Emilia, che comprende le province di Piacenza, Parma, Reggio, Modena, Ferrara e buona parte della provincia di Bologna, con il capoluogo, e la Romagna, con le rimanenti province di Ravenna, Rimini, Forlì - Cesena e la parte orientale della provincia di Bologna. Le aree che costituiscono la regione attuale sono popolate fin da tempi remotissimi, e sono tanti i siti di interesse storico e culturale che si possono visitare sul suo territorio: il caso più famoso è quello del sito di Monte Poggiolo, presso Forlì, dove sono stati rinvenuti migliaia di reperti datati a circa 800.000 anni fa. Le molte risorse naturali e l'ottima cucina, unite a una sapiente capacità di valorizzare turisticamente le proprie risorse, ne fanno una meta di grande fascino per tutti in qualsiasi stagione dell'anno.
Articoli correlati:
  • Schifanoia: una delizia del signore

    Schifanoia: una delizia del signore

    Già nel nome esprimeva con chiarezza quello che ne sarebbe stato l'uso: Schifanoia (= schivare la noia). Si trattava di un edificio sviluppato in lunghezza, ad un solo piano, contornato di merli
  • Ferrara: gioiello ai margini della citta' globale

    Ferrara: gioiello ai margini della citta' globale

    E' il caso di tante città italiane, soprattutto del nord, caratterizzate da un passato glorioso e ridotte oggi al ruolo di centri periferici di un sistema planetario che prevede solo metropoli
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Chi siamo | Privacy | Cookie policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati