Cerca nel sito
home / Italia / PISTOIA / Palazzo dei Vescovi
Palazzo dei Vescovi a Pistoia
By Malles (Own work) [Public domain], via Wikimedia Commons
Palazzo dei Vescovi
Nella piazza che accoglieva un tempo lo spazio del mercato donato dall'imperatore Ottone III al vescovo di Pistoia, sorge oggi l'antico Palazzo dei Vescovi, costruito nell'XI secolo. 
Modifiche essenziali furono apportate nei secoli XII e XIII, con la costruzione della Sacrestia di San Iacopo e, successivamente, di una cappella vescovile dedicata a San Niccolò.
Al 1220 risale la scalinata scoperta - una delle più antiche dell'architettura civile italiana - rivestita da marmi bicolori.
Il corso dei secoli ha determinato notevoli cambiamenti all'interno del palazzo. Decorazioni, affreschi sono stati realizzati all'interno di alcune stanze, il numero dei piani interni è aumentato, le facciate sono state modificate. L'ultimo restauro, ad opera della Cassa di Risparmio, che ha portato al recupero di gran parte delle strutture e dell'aspetto originario, è del 1980.
Il percorso museale del Palazzo dei Vescovi si apre con il Museo Tattile, con i modellini che riproducono in scala i principali monumenti della città. Un percorso archeologico attrezzato scorre nel sottosuolo, a testimonianza delle stratificazioni archeologiche della città. Il Museo della Cattedrale di San Zeno ha trovato collocazione all'interno del palazzo restaurato. Al primo piano è possibile ammirare il ciclo di pittura a tempera stesa “a secco” dal pittore Giovanni Boldini.

[Fonte: ARTE.it]

Indirizzo
Piazza Duomo
email
anticopalazzodeivescovi@operalaboratori.com
telefono informazioni
+39 0573 369275
Monumenti da non perdere:
Articoli correlati:
Seguici su:
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati