Cerca nel sito
home / Italia / GENOVA / Cattedrale di San Lorenzo
Cattedrale di San Lorenzo
Eretta intorno al 1098 in un’area in cui gli scavi archeologici hanno dimostrato preesistenze d’età romana; ampliata nei secoli, solenne e preziosa, la cattedrale di San Lorenzo custodisce le Ceneri di San Giovanni Battista, patrono della città, giunte a Genova alla fine della Prima Crociata.
Della Chiesa  romanica costruita dai Maestri Antelami rimangono una parte dell'abside e del coro, i fianchi e i portali laterali. Attorno al 1225 venne operata una radicale trasformazione secondo i canoni gotici: maestranze francesi lavorarono alla facciata e all'atrio interno della chiesa.  Il cantiere si protrasse fino al XVI secolo. Anche l'interno subì continui interventi nell'abside e nella sistemazione degli altari e delle cappelle laterali. Tre sono i cicli unitari di maggiore rilevanza: la cappella del Battista del 1451, la cappella Lercari del 1565  e il coro del 1624.
Nel XVII secolo l’abside venne decorata con le Storie di San Lorenzo di Lazzaro Tavarone, in un tripudio di stucchi dorati.

[Fonte: ARTE.it]

Indirizzo
Piazza San Lorenzo
Monumenti da non perdere:
Articoli correlati:
Seguici su:
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100