Cerca nel sito
home / Italia / RAVENNA / Battistero Neoniano
Mosaici all'interno del Battistero Neoniano di Ravenna
By Incola (Own work) [CC BY-SA 3.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0)], via Wikimedia Commons
Battistero Neoniano
Questo gioiello del V secolo prende il nome dal vescovo Neone che ne ha fatto proseguire la costruzione dopo il suo predecessore, Orso. Il Battistero Neoniano, detto anche degli Ortodossi, presenta una pianta a forma ottagonale, secondo la numerologia che associava il numero otto alla resurrezione. All'esterno, un semplice rivestimento in laterizio lascia emergere quattro absidiole aggiunte nel X secolo, mentre le lesene e le arcate cieche risalgono alla costruzione originaria.
La decorazione della cupola a mosaico, all'interno, lascia il visitatore senza fiato. Vari soggetti sono rappresentati all'interno di tre anelli concentrici: dalla scena del Battesimo di Gesù, nel tondo centrale su fondo oro, ai dodici apostoli su sfondo azzurro, nella seconda fascia. L'anello esterno presenta una serie di finte architetture tripartite, con una nicchia o un'esedra al centro di ciascuna, “quinte teatrali” che si ritrovano anche nell'arte romana.

[Fonte: ARTE.it]

Indirizzo
Via Gioacchino Rasponi
email
info@ravennamosaici.it
telefono informazioni
+39 0544 541688
Monumenti da non perdere:
Articoli correlati:
Seguici su:
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati