Cerca nel sito
Stoccolma
Stoccolma
Vedere all'aperto:
Davvero unico e spettacolare è l'arcipelago di Stoccolma, un ampio paesaggio marino che conta più di 24.000 isole, isolette e scogli, di cui solo 14 abitate da un migliaio abitanti. D'estate è un vero e proprio paradiso per chi ama le barche a vela e a motore. Per chi ama la natura, da vedere sicuramente l'isola verde di Langholmen, lembi di terra e scogli creano uno spazio protetto per i nuotatori. E' possibile ammirare la città con diversi tour sull'acqua, come "Under Stockholms broar" (ponti), "Djurgarden Runt" (canali reali), "Kungsholmen runt" (canali storici). Il più completo è sicuramente la Skargardsracet (corsa per l'arcipelago) che permette di vedere l'arcipelago in poco tempo. Il parco nazionale Djurgarden, antico campo da caccia reale, in pieno centro della città è più che uno spazio verde. Musei, castelli e ristoranti coabitano in questo isolotto verde, riserva naturale. L'Ecoparken è un parco urbano a carattere nazionale, forma un arco di più di 6 miglia di estensione, offre una gran varietà di attrazioni tra teatri, locande, alberghi, impianti sportivi oltre alla bellezza di spazi naturali che fanno quasi dimenticare di essere all'interno di una città. Da vedere anche la Fjarilshuset (Buttterfly House) all'interno di Hagaparken parco con immensi prati dove far picnic, in un'atmosfera con prati di bosco intonso, sentieri battuti, viali asfaltati, piccoli moli dove pescare o prendere il traghetto, cartine ed indicazioni. Da vedere, nella stessa isola di Djurgarden, il museo all'aria aperta di Skansen. Si ritrovano edifici antichi di tutte le zone della Svezia in miniatura con quartieri affascinanti con laboratori di soffiatura del vetro, ceramica, lavorazione dei metalli. Annesso anche un parco naturale e un acquario.
Musei:
Museo Vasa, in cui è conservato il relitto dell'omonimo veliero del XVII secolo. Il museo racconta la storia della costruzione del vascello, dell'affondamento, del recupero dagli oscuri fondali del lago Mälaren, a Stoccolma, e del restauro che lo ha riportato all'antico splendore per le generazioni future. Il Museo marittimo Nazionale, in cui sono esposti reperti riguardanti la marineria svedese. Il Tekniska Museet dedicato alla scienza e alla tecnica. Vi sono poi i musei dedicati all'arte come il Nationalmuseum dove vi è una raccolta di opere che comprende sia pittura che scultura e arte classica. Le opere di maggior pregio sono quelle di artisti come Dalí, Rubens, Monet e Larsson. Il Nationalmuseum, come molti altri musei, si trova nella penisola di Blasieholmen, nel centro di Stoccolma. Raccoglie circa 500.000 dipinti dal Medioevo al 1900, ma comprende anche una collezione di porcellane, quadri, sculture e arte contemporanea. Historiska museet, Museo della Storia di Stoccolma contiene una collezione dalla preistoria all'attualità, passando per l'era dei Vichinghi e il Medioevo. La collezione principale è divisa in varie sezioni, che espongono oggetti dall'età della pietra in poi. Il Moderna Museet aperto nel 1958 ospita importanti quadri di Dali, Picasso, Matisse. E' un grande museo d'arte moderna e contemporanea di livello internazionale. È stato inaugurato nel 1958. La sede è una vecchia corderia, ristrutturata dall'architetto spagnolo Rafael Moneo. Il complesso, sobrio e funzionale, ha cercato di valorizzare al massimo la posizione, offrendo al visitatore una splendida vista sulla città, un nucleo completo di arte svedese e un'ampia panoramica delle principali correnti artistiche internazionali dall'inizio del '900 a oggi. Il Museo dell'Architettura ospita esposizioni internazionali e svedesi ospitando mille anni di architettura svedese. Infine il Museo delle antichità mediorientali apre le porte all'Asia, con un invitante mix di arte e cultura da Cina, Corea, Giappone, India e Sudest Asiatico. Storico è il museo medievale uno dei più grandi della città che raccoglie testimonianze della storia medievale.
Monumenti:
Birger Jarls Torg, Ottimo punto di partenza per una escursione storica e architettonica nel cuore di Stoccolma. Qui è dove si trova la statua di Birger Jarl, il fondatore di Stoccolma 750 anni fa. Nel 1252 Stoccolma è menzionata per la prima volta in un carteggio tra Birger Jarl e suo figlio.Riddarholmskyrkan, È la chiesa più antica di Stoccolma, costruita tra il 1280 e il 1310. Accoglie quasi tutte le tombe dei reali svedesi.Birger Jarks Torn, Assieme a Wrangelska palatsets questa torre è l'unico elemento ancora presente delle fortificazioni di Gustav Vasas. La Storkykan ( Grande Chiesa ), ossia la cattedrale di Stoccolma, eretta in stile gotico nel XIII secolo ma ricostruita nel Settecento. L'interno presenta un notevole effetto scenografico per la gran quantità di tombe e monumenti che lo arricchiscono. IlPadiglione di Gustavo III, uno dei migliori esempi del XVIII realizzato come dimora del re Gustavo III e poi completato solo dopo nel 1792.
Quartieri:
La città è situata lungo la costa orientale della Svezia, sviluppandosi su quattordici isole che affiorano lì dove il lago Mälaren incontra il Mar Baltico. Il centro della città è situato virtualmente nell'acqua, nella baia di Riddarfjärden, ed il centro storico è rappresentato da Gamla Stan che si situa sopra l'isola di Stadsholmen.. Proprio per queste sue caratteristiche, la città è stata soprannominata la "Venezia del nord". Il Quartiere Sofo comprende appunto tutta l'area a sud di Folkungagatan e ad est di Götagatan, nel quartiere di Södermalm. L'area è diventata uno dei quartieri più trendy della capitale e offre una vasta scelta di negozi, ristoranti, bar e caffè, ognuno con il suo particolarissimo stile. È qui che giovani, artisti e stilisti vengono a vivere e a lavorare, dando all'area un'impronta particolare. Passeggiando per le vie scoprirete tutte le piazze e i parchi che contraddistinguono questa parte della città. Tenete a mente Nytorget, dove si riposa circondato dal verde e si mangia un boccone in uno dei r istoranti che costeggiano il parco. Djurgården, una delle isole di Stoccolma, riunisce le principali attrazioni turistiche della città. Södermalm è un quartiere molto animato e giovanile che conta molti locali. La piazza di Mariatorget è un luogo molto frequentato.
Palazzi:
Il Wrangelska Platset, durante il XVII secolo, fu il più grande palazzo privato di Stoccolma. Dopo che il Palazzo Reale fu distrutto dalle fiamme nel 1697, la famiglia reale stabilì in questo palazzo la propria residenza per 56 anni. Oggi ospita la Corte d'Appello. La casa Riddarhuset è dove la nobiltà svedese usa incontrarsi nel palazzo di sua proprietà. La casa fu costruita nella metà del XVII secolo su progetto di Jean de la Vallée. I due padiglioni prospicienti l'acqua sono invece stati costruiti 200 anni più tardi. La Città Vecchia è dominata dal Palazzo Reale, Kungsliga Slottet. Il palazzo attuale fu costruito sul luogo del vecchio palazzo distrutto dalle fiamme nel 1697. Un gran numero di artisti stranieri, specialmente francesi, furono chiamati alla decorazione del palazzo ed è per questo che al suo interno si riscontrano aspetti di diversi stili. A fianco di Palazzo Reale, nella città vecchia, sorge l'imponente edificio del Parlamento svedese, costruito tra il 1894 e il 1906. Il palazzo è stato soggetto a numerose ristrutturazioni e modifiche, l'ultima delle quali lo ha visto arricchirsi della grande sala semicircolare a vetri dove si svolgono le sedute plenarie. Qui, fino al 1975, era anche la sede della Riksbanken, la banca di Stato, poi trasferita nel cuore della City dietro la Casa della Cultura. Nell'isola di Kungsholmen sorge il palazzo del Municipio di Stoccolma. Costruito in mattoni tra il 1911 e il 1923, nell'angolo di sud-est sorge l' alta torre di 106 m che reca sulla cima le statue di San Giorgio e il drago, che ogni giorno alle ore 12,00 e 18,00 si mettono in movimento grazie a un particolare meccanismo. Sul lato est, invece, si trova la statua del leggendario fondatore della città: Birger Jarl. L'ingresso principale del Municipio è ornato da pannelli in rilievo che illustrano le fasi principali dello sviluppo della città. All'interno si può ammirare la celebre Sala blu, dove dal 1974 si svolge, il 10 dicembre di ogni anno, il banchetto di gala in onore dei premi Nobel. Si stima vi siano più di 4000 negozi a Stoccolma. La Biblioteksgatan è una delle più frequentate strade commerciali di Stoccolma.
Articoli correlati:


Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati