Cerca nel sito
Polonia
Polonia
Siti Unesco:
Cracow's Historic Centre Wieliczka Salt Mine Auschwitz Birkenau German Nazi Concentration and Extermination Camp (1940-1945) Belovezhskaya Pushcha / Biaowiea Forest * Historic Centre of Warsaw Old City of Zamo Castle of the Teutonic Order in Malbork Medieval Town of Toru Kalwaria Zebrzydowska: the Mannerist Architectural and Park Landscape Complex and Pilgrimage Park Churches of Peace in Jawor and widnica Wooden Churches of Southern Little Poland Muskauer Park / Park Muakowski * Centennial Hall in Wrocaw
Cultura:
La Polonia ottiene l'indipendenza dalla Russia solo nel 1918, con la proclamazione della Repubblica polacca. Durante la Seconda Guerra Mondiale vennero allestiti dal regime nazista alcuni dei più famigerati campi di concentramento. Terminata la guerra, nel 1947 il Paese ricade sotto l'influenza politica dell'ex Unione Sovietica, con l'istituzione di una democrazia popolare guidata dal Partito comunista. A questo regime si oppose il dissenso della chiesa cattolica e il sindacato indipendente Solidarnosc guidato da Waesa. Il regime comunista cade definitivamente nel 1988 e, dopo delle libere elezioni, nel 1990 Waesa viene eletto presidente della Repubblica. Nel campo artistico, il personaggio di maggior spessore è stato senza dubbio il geniale pianista e compositore Fryderyk Chopin (1810-1849).
Articoli correlati:


Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati