Cerca nel sito
Riva del Garda
Thinkstock
Lago di Garda
La regione che circonda il lago di Garda è popolata sin dalla preistoria. La presenza dell'acqua, infatti, favorisce la creazione di insediamenti umani e fu proprio questo uno dei motivi che spinsero Veneti, Etruschi, Galli e Romani a stabilirsi sul suo territorio. In questo periodo nacquero le prime importanti città dell'area, Verona, Brescia e Trento, ed assunsero il controllo economico ed amministrativo della zona. Con la caduta dell'Impero Romano, sul territorio si succedettero le dominazioni longobarda, Franca e bavarese prima che cominciassero a sorgere le prime città-stato italiane. In questo periodo il Lago di Garda acquistò sempre più prestigio ed importanza strategica e conobbe un periodo di notevole sviluppo al quale, però, si accompagnarono le sanguinose contese tra le famiglie Scala di Verona e Visconti di Milano, entrambe interessate ad ottenere in controllo del bacino. Con la fine del Medioevo la zona fu annessa all'era di influenza veneziana e, con l'inizio del XVIII secolo, cadde sotto l'assedio delle truppe francesi. In questa zona si scrissero alcune pagine sanguinose della nostra storia, come quella della Battaglia di Solferino durante la quale l'esercito franco-sardo respinse quello austriaco riuscendo così non soltanto a spianare la strada per l'Unità d'Italia, ma anche, grazie all'opera di Henry Dunant, a conseguire importanti conquiste come la nascita della Croce Rossa Internazionale e la redazione della Convenzione di Ginevra. Oggi la zona segue i destini economici delle tre province di competenza ma può contare su un fiorente turismo che registra notevoli afflussi di visitatori.
Articoli correlati:


Seguici su:
Natale
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati