Cerca nel sito
HOME  / sport
Le Dolomiti che circondano la Val di Fassa 

Sci alpinismo: escursione sulla Marmolada

Itinerari spettacolari per coloro che amano la montagna sotto tutti i punti di vista. Sci ai piedi sia in discesa che in risalita

Sci Alpinismo Marmolada
istock
Sci Alpinismo Marmolada
Se lo sci alpino è la classica discesa da un pendio e l'alpinismo consiste nella scalata di una montagna, lo Sci Alpinismo rappresenta la sintesi perfetta tra le due discipline invernali. Uno sport che consente di muoversi attraverso boschi e montagne, in discesa così come in salita, utilizzando lo stesso attrezzo. Ovvero il classico sci, dotato di un particolare attacco che libera il tallone durante le salite. In realtà il segreto per non scivolare all'indietro in fase di scalata è l'utilizzo delle cosiddette "pelli di foca". Un tessuto - originariamente animale, ma oggi di natura sintetica - che va applicato sulla suoletta in fase di risalita e riposto quando invece si scende lungo i pendii.

Fassasport organizza escursioni di Sci Alpinismo sui rilievi dolomitici delle Alpi Trentine. Gli itinerari sono adatti sia ai neofiti che ai più esperti e si sviluppano nell'arco di una giornata. Il martedì è abitualmente dedicato alle cime più spettacolari dell'arco dolomitico - come Cima Vallaccia o Passo delle Selle -  con prezzi a partire da 100€. Il venerdì invece vengono organizzate uscite didattiche per i principianti. Le lezioni vengono effettuate attraverso itinerari medio facili, dove si imparano le tecniche di risalita e di discesa fuori pista. Il costo è di 60 € a persona per gruppi di 5 apprendisti. La domenica poi le guide di fassasport si dedicano agli sci aplinisti allenati e con buona esperienza. La quota di iscrizione di 95€ include il Kit di sicurezza - ARVA, ovvero apparecchio di ricerca in valanga, pala e sonda - e prevede escursioni verso località come Cime Cadine, Forca Rossa, Cima undici, Sassopiatto, Sasso Vernale.


Una vista della Marmolada, sulle Dolomiti trentine

Tra le mete più importanti e interessanti vi è certamente quella sul versante nord della Marmolada, sui 3000 metri di Punta Penia. Un itinerario spettacolare e impegnativo, che prevede un passaggio al rifugio di Pian dei Fiacconi - a quota 2550 metri - e un transito non facile sulla base rocciosa di Punta Penia. Il percorso risulta caratterizzato da pendii piuttosto ripidi sia in fase di risalita che in discesa. Ma offre viste mozzafiato prima della discesa nel Canyon. Un canalone stretto, sovrastato da rocce altissime su entrambi i lati, ma comunque non particolarmente ripido, che apre al tratto finale ampio e panoramico. 
Saperne di più su SPORT
Correlati per regione Trentino - Alto Adige
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100