Cerca nel sito
HOME  / sport
gite in moto autunno scuole di guida

Autunno sulle due ruote: scuola di guida sicura in moto

La gita in moto è un classico nel periodo autunnale. Perfetta per scoprire le bellezze del nostro Paese. Ma sempre in sicurezza

guida sicura in moto
istock
guida sicura in moto
Andare in moto è tra le attività di carattere sportivo più amate dagli italiani. Perché coniuga il grande senso di libertà insito nelle motociclette con la possibilità di viaggiare. Che sia per un lungo viaggio o anche solo per un weekend, le nostre strade offrono ovunque occasioni per una uscita turistica. Dal nord al sud si può optare per un avventura a due ruote alla scoperta di borghi, località di collina o di montagna. Alla ricerca di curve in grado di solleticare la fantasia del motociclista. Non importa la velocità, non serve arrivare prima. Il tragitto verso la meta è l’essenza stessa del viaggio. Per cui andare adagio è un modo per centellinare il percorso e, fattore non secondario, massimizzare la sicurezza.


Gia, perché andare in moto su strada non è meno pericoloso della pista. Molto spesso ci si avventura alla guida di una potente due ruote senza una particolare preparazione. Rischiando di causare un danno a se stessi e ad altri. Per questo motivo può essere molto utile seguire un corso di guida sicura. Per imparare a stare in strada nel modo giusto, adottando comportamenti adeguati, scegliendo le traiettorie ideali, e guadagnando la necessaria padronanza della moto. In qualsiasi circostanza ci si venga a trovare. 


Tra le scuole esistenti in Italia segnaliamo Safe Riders. Si tratta di una scuola di guida sicura nata nel 2008 a Fiuggi sotto l’egida dell’Associazione Vision Zero ONLUS. L’istituzione si occupa di sicurezza degli utenti deboli della strada, tra i quali vengono inclusi anche i motociclisti. Safe Riders eroga corsi per principianti o più esperti, sia individuali che in gruppi. Le prime lezioni sono teoriche, per acquisire nozioni di base sulla tecnica di guida e sulla dinamica della moto. Poi si va in strada. Chi è alle prime armi viene messo alla prova in luoghi sicuri e senza traffico. Per i più esperti invece il primo step è l’uscita in strada su percorsi urbani o extraurbani. Con il supporto dell’istruttore si impara la gestione delle traiettorie di sicurezza, il controllo della moto, l’analisi del fondo stradale. Il corso giornaliero individuale Personal Rider ha un prezzo di 170 € a persona, che scende fino a 90 € per gruppi di 3 motociclisti. E’ possibile anche prendere parte ai Safe Riders Day. Lezioni di gruppo con calendario prestabilito, dal costo di 60 € a persona.
Saperne di più su SPORT
Correlati per territorio
Seguici su:
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100