Cerca nel sito
primavera viaggi 2017 Maiorca Coppa del Mondo di Vela olimpica

Primavera 2017 alle Baleari: Maiorca, dalla vela all'arte

Meta ideale per una vacanza fuori stagione l'isola più grande delle Baleari è pronta ad ospitare un evento di portata internazionale 

Palma de Maiorca Cattedrale
©iStockphoto
La Cattedrale di Palma de Maiorca di sera
Si intitola Trofeo della Principessa Sofia la prima gara europea dell’anno della Coppa del Mondo di Vela Olimpica che si terrà a Palma de Maiorca dal 25 marzo al 2 aprile. Il capoluogo delle isole Baleari è pronto a radunare oltre 1000 imbarcazioni per una gara di riconosciuto prestigio internazionale, alla quale partecipano più di 45 paesi tra cui spiccano diversi campioni olimpici. Ecco, dunque, un modo diverso per vivere la più grande delle isole dell’arcipelago. Maiorca è infatti una delle Perle del Mediterraneo, con trecento spiagge di sabbia finissima lambite da acqua limpida e cristallina, a cui si aggiunge un entroterra tutto da scoprire. Grazie al suo clima mite è una destinazione ideale tutto l’anno e non a caso una delle mete predilette per le vacanze fuori stagione.

Leggi anche: IL LATO RURALE DELLE BALEARI A PALMA DE MAIORCA

Un giorno di visita deve essere dedicato a Palma di Maiorca, una delle città storiche più belle di tutto il Mediterraneo grazie anche alla splendida posizione a ridosso di una suggestiva baia. Da non perdere la visita alla Cattedrale di Santa Maria (la Seu): una bella e maestosa chiesa in stile gotico catalano che sorge proprio di fronte al mare. Non mancano bellissimi palazzi signorili come l’edificio della Borsa, affascinanti cortili interni e magnifiche piazze come Plaza de Espana e Plaa Mayor. Altri monumenti simbolo sono il Palazzo Reale dell’Alumndaina e il Castell de Bellver. Tra i centri abitati dell'isola che meritano una visita ci sono la città muraria di Alcudia, Pollença, Llucmajor ma anche il villaggio di Deia e Valldemosa. Chi non ama il caos, però, può scegliere di visitare uno dei paesini sulla costa, tra una caletta incontaminata e l’altra.

Oppure dedicarsi ad escursioni che portano a scoprire la natura, anche a piedi: da Cala Bóquer a Cala en Gossalba fino a Cala Murta. Tra i diversi i Parchi nazionali presenti dove è possibile entrare a stretto contatto con la natura del posto la Riserva naturale di s’Albufereta è il luogo ideale per il bird-watching: qui è possibile avvistare ben 126 specie di uccelli. Gli altri siti naturalistici particolarmente interessanti si trovano nella Serra de Tramuntana, nell’arcipelago di Cabrera, nel Parco Naturale di Dragonera e in quello di Mondrago. Tra le attrazioni più visitate e affascinanti le Grotte del Drago si trovano sulla costa orientale. Le grotte e le sue meravigliose formazioni rocciose si sviluppano per mille e 200 metri di lunghezza ad una profondità massima di 25 metri. Durante la visita si assiste ad un concerto di musica classica, tradizione che va avanti dal 1935. Anche le Grotte di Arta offrono esperienze spettacolari grazie alle innumerevoli stalattiti di proporzioni straordinarie e alle alte stalagmiti che si alzano da terra con forme che ricordano quelle umane.
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100