Cerca nel sito
Piatti tipici dolci Grecia ricetta Kourabiedes

Kourabiedes, i tipici frollini invernali greci

I biscotti a base di mandorle hanno un aroma unico che profuma di ouzo. La ricetta

biscotti con mandorle e zucchero tipici della Grecia
iStock
Kourabiedes
La Grecia custodisce nella sua tradizione culinaria una grande varietà di elementi stranieri. Tra i dolci greci di origine turca, i kourabiedes sono presenti sulle tavole natalizie di tutto il paese.
 
Simili ai frollini, hanno la forma di mezzaluna o tonda e sono preparati con farina, mandorle e poi ricoperti di zucchero a velo. Questi biscotti hanno un'origine etimologica particolare, sembrerebbe che il loro nome derivi dalla parola persiana quarabiya, diffusa poi come parola turca kurabiya (biscotti in turco). In Grecia il nome si è trasformato in  e nella 
kourabiedes.
 
 
Sono biscotti preparati senza uova, molto friabili e dopo essere stati ricoperti di zucchero a velo ricordano i fiocchi di neve. Per questo motivo sono considerati i biscotti invernali in Grecia. Si tratta di una tipologia di dolce risalente al periodo Ottomano, quando i pasticceri greci, per rendere omaggio ai nuovi conquistatori provenienti dalla Turchia, inventarono i biscotti dalla forma del simbolo del loro impero.
Tradizione vuole che i kourabiedes vengano preparati a partire dal 6 dicembre, giorno in cui si celebra la festa di San Nicola, patrono dei marinai e figura dalla quale ha avuto origine lo stesso Babbo Natale.
 
KOURABIEDES: I BISCOTTI FRIABILI DELL’INVERNO GRECO
 
Se non mancano mai nel periodo natalizio, in Grecia vengono comunque venduti tutto l’anno. Negli anni questi frollini sono diventati un vero e proprio simbolo di festa e si consumano in occasione di battesimi, matrimoni, ma anche a colazione o per accompagnare liquori dopo cena. Ecco come prepararli.
 
Ingredienti 
 
200 gr mandorle tostate
250 gr burro
500 gr farina
300 gr zucchero a velo
2 tuorli
½ bicchiere di ouzo
2 cucchiaini di lievito
 
Leggi anche: GRECIA, LA SALUTE E’ IN TAVOLA (Stile.it)
 
Tritare finemente le mandorle tostate. In un’ampia ciotola lavorare il burro, poi aggiungere i tuorli e l’ouzo e mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo. Passare nel mixer l’impasto con aggiungendo metà quantità di mandorle e metà quantità di farina con lievito.
 
Frullare e poi unire il resto di farina e zucchero. Trasferire l'impasto sulla spianatoia e continuare ad impastare a mano. Formare delle palline di impasto, poi schiacciarle per ottenere mezzelune e riporle sulla teglia ricoperta da carta forno. Cuocere in forno a 180 gradi per 15 minuti circa. Una volta cotti, estraete i biscotti dal forno, farli raffreddare per bene e ricoprirli completamente di zucchero a velo.
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese Grecia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100