Cerca nel sito
Polizze per l'annullamento di un viaggio

Annullamento di un viaggio: come proteggersi

I casi in cui la polizza di viaggio evita di perdere quanto speso

Volo cancellato
©iStockphoto
Tabellone partenze aerei: voli cancellati
Nessuno se lo augura, ma può succedere di dover annullare un viaggio. Anche quella vacanza tanto agognata a cui, per le ragioni più diverse, si deve purtroppo rinunciare. Ma c’è un modo di evitare di perdere quanto speso. Basta scegliere le polizze che proteggono dagli imprevisti. L’annullamento di un viaggio, infatti, è ben legittimato. Basta che se ne possano dimostrare le cause.

Ecco, dunque, i casi che copre una polizza di viaggio.
Lutto per la morte di un famigliare stretto, ovvero genitore/figlio/marito/moglie.
Ricoveri in ospedale o problemi di salute
Annullamento del viaggio
da parte della compagnia aerea, o del servizio treno.
Caso di morte: questa eventualità richiederà l'intervento da parte degli eredi
Udienza in tribunale proprio nel giorno della partenza.
Malattia o ricovero di un famigliare stretto che necessita di assistenza.

Quando si scelgono i viaggi last minute si ottengono sconti sui biglietti e sulle spese di viaggio. Ma sono offerte spesso carenti dal punto di vista delle coperture assicurative. E’ bene, quindi, tutelarsi con una polizza a parte. Da aggiungere a quella proposta dalla compagnia aerea o dal servizio last minute.

Annullamento del viaggio: cosa fare
Una volta che, inevitabilmente, si decide di annullare il proprio viaggio all’ultimo momento, bisogna in primo luogo contattare la compagnia di assicurazioni. In caso di viaggio last minute acquistato online è sufficiente dichiarare l’annullamento direttamente sul sito di prenotazione. E’ necessario allegare i biglietti non utilizzati e la mail della compagnia aerea o del servizio treno che dichiara che l'ordine è stato annullato con successo.

La polizza di viaggio: quale scegliere
Chi stipula una polizza viaggio vuole ottenere una protezione totale dagli imprevisti. Che siano l'annullamento del viaggio per un qualsiasi motivo oppure la necessità di assistenza medica quando ci si trova all'estero per una vacanza. L’annullamento viaggio per problemi che non dipendono dalla nostra volontà è una garanzia quasi sempre esclusa dai pacchetti base ed è bene quindi ricordarsi di selezionarla in aggiunta.

La copertura
Spese mediche e Assistenza. La copertura prevede il rimborso per medicine, visite e ricoveri e tutta una serie di prestazioni di assistenza come, ad esempio, il rimpatrio, il trasporto sanitario, l’anticipo di denaro per spese di prima necessità.
Perdita bagagli. Se il bagaglio si dovesse perdere in aeroporto si può ottenere il rimborso per l’acquisto di indumenti e generi di uso personali di prima necessità.
Se le coperture di base non includono tutte le casistiche si possono richiedere delle coperture aggiuntive. Il prezzo della polizza non dipende solo dalle coperture ma anche dal luogo di destinazione: meglio quindi informarsi prima.

Come attivare la polizza
La polizza si attiva nel momento in cui si verifica la causa per cui si è richiesta la copertura, basta informare la compagnia con una semplice telefonata. In un secondo momento, al ritorno, si deve mandare all'agenzia di assicurazioni tutti i documenti che attestano le spese sostenute.
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per territorio
Seguici su:
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100