Cerca nel sito
isola del garda autunno natura lombardia itinerari

Un autunno speciale a Isola del Garda

I giardini della villa regalano scenari unici da esplorare con apposite viste guidate

isola del garda italia lago natura giardini villa
Courtesy of ©Drow69/Wikimedia Commons CC BY SA 3.0
La villa e i giardini visti dal lago
Giallo, arancione,marrone, rosso. Sono questi i classici colori dell'autunno, le sfumature che colorano la natura dando vita a paesaggi sorprendenti fatti di tappeti di foglie, di alberi dalle chiome multicolore con i rami che lentamente si spogliano. E sono queste le sfumature e gli scenari che si presentano davanti agli occhi dei visitatori che visiteranno il magnifico parco di Isola del Garda. Solcando piacevolmente le acque del lago più grande d'Italia si raggiunge questo piccolo paradiso dominato dall'elegante palazzo dei primi del '900 in stile neogotico circondato da meravigliose terrazze e giardini all'italiana che digradano dolcemente fino all'acqua.

Popolata sin da epoca romana, l'isola fu riserva di caccia e poi dominio di Carlo Magno che la donò ai monaci. San Francesco d'Assisi fece edificare un piccolo romitorio sugli scogli e, nel corso dei secoli, l'isola ospitò Sant'Antonio da Padova, San Bernardino da Siena e, probabilmente, persino Dante Alighieri. Dagli inizi del XIX secolo, la villa divenne proprietà dello Stato per poi passare per diversi proprietari sino agli inizi del secolo successivo, quando il duca De Ferrari di Genova fece costruire la villa. La figlia, sposa del principe Scipione Borghese, si occupò, invece, degli splendidi giardini adornandoli con fiori ed essenze esotiche. Alla sua morte, la proprietà passò alla figlia Livia, moglie del conte Alessandro Cavazza, che se ne occupò per ben 50 anni. Oggi l'isola è di suo figlio Camillo che ne ha affidato le cure alla moglie e ai sette figli.

Oggi la villa regala un colpo d'occhio meraviglioso, grazie anche alla bellezza dei suoi giardini all'italiana che si presentano come un trionfo di piante locali ed esotiche, di essenze rare e di fiori dalle forme e i colori sorprendenti. In questa stagione dell'anno, poi, Isola del Garda si ammanta di atmosfere davvero speciali. Il fall foliage tinge il paesaggio di sfumature calde ed intense che spaziano dal giallo, al marrone sino al rossiccio, da ammirare camminando su soffici tappeti di foglie di querce, pioppi, cipressi di palude e platani dalle suggestioni tropicali. Per poter godere a pieno del fenomeno del falla foliage e dei suoi "effetti speciali", Isola del Garda propone, fino al 15 ottobre, interessanti visite guidate alla scoperta degli scorci autunnali più affascinanti e sorprendenti.

Leggi anche:
Sul Lago di Grada l'estetica è energetica
Vacanze felici sul Lago di Garda

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE


Saperne di più su NATURA
Correlati per distretto Lago di Garda
Seguici su:
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100