Cerca nel sito
castel gandolfo roma ville giardini itinerari

Castel Gandolfo, le Ville Pontificie sul lago di Albano

Gli splendidi giardini incorniciano preziose testimonianze archeologiche

Castel Gandolfo: il Papa apre le porte ai turisti
Courtesy of @Google
Laddove un tempo, con ogni probabilità, sorgeva Albalonga, città natale di Romolo e Remo, oggi, sul sito dell'Albanum Domitiani, la grandiosa residenza estiva dell'imperatore Domiziano risalente al I secolo d.C., si estendono le splendide Ville Pontificie che dal cuore della cittadina di Castel Gandolfo si spingono fino ad Albano sviluppandosi lungo il versante sud occidentale del lago di Albano, in una posizione dominante sul Tirreno. "Zona extraterritoriale" dello Stato di Città del Vaticano, il complesso delle Ville Pontificie, che nei secoli hanno rappresentato meta estiva per molti papi, rappresenta l'unione di differenti proprietà acquisite nel corso del tempo che oggi formano un complesso di 55 ettari. Il Giardino del Moro, di origine seicentesca, si raccorda al Palazzo Apostolico che Urbano VIII fece costruire nel corso del XVII secolo. Il secolo successivo, al complesso venne annessa Villa Cybo. Villa Barberini, invece, anch'essa di epoca seicentesca, si aggiunse soltanto nel 1929 a seguito dei Patti Lateranensi.

Fino a quel momento, però, e a partire dal 1870, fine dello Stato Pontificio, le Ville avevano attraversato un periodo di abbandono che durò per circa 70 anni. Soltanto nel 1932 venne intrapresa una massiccia opera di riqualificazione finalizzata a riportare il Palazzo e le Ville al loro antico splendore, in modo che potessero tornare ad accogliere, come un tempo, i pontefici in villeggiatura. Fu così che il complesso delle Ville Papali di Castel Gandolfo riacquistò la monumentale bellezza che da sempre lo contraddingue ed oggi si mostra al pubblico regalando scorci mozzafiato immersi in un ambiente ricco di bellezze paesaggistiche, storiche, archeologiche ed architettoniche.

Magnifico il percorso che, dal Giardino della Magnolia, attraversa un ambiente di grande fascino, punteggiato di testimonianze archeologiche immerse in una natura mozzafiato, per poi giungere, dopo essere passato per le rovine del Teatro e i ruderi del Criptoportico imperiale, alle scenografiche terrazze panoramiche del Giardino del Belvedere, dal quale la vista si apre su scenari incantevoli circondati da una cornice naturalistica unica. In questo contesto naturalistico ed archeologico di inestimabile valore si erge il Palazzo Apostolico, all'interno del quale si può ripercorrere la storia del papato nella Galleria dei Ritratti dei Pontefici. Per conoscere le modalità di visita del complesso delle Ville Papali di Castel Gandolfo basta consultare il sito web dei Musei Vaticani dove sono riportate tutte le informazioni per l'accesso assieme agli orari del treno delle Ville Pontificie.

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE



Saperne di più su NATURA
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100