Cerca nel sito
Luigi Ghirri, mostra, Roma

L'Atlante di Ghirri esposto a Roma per la prima volta

Al MAXXI si ripensa il concetto di “paesaggio” attraverso la fotografia

Atlante
Courtesy Collezione privata ©Eredi Ghirri
Luigi Ghirri - Atlante, 1973
Fino al prossimo 21 gennaio il MAXXI dedica una mostra a Luigi Ghirri e al suo progetto Atlante, uno dei capisaldi della storia della fotografia italiana contemporanea. La mostra presenta le 41 fotografie realizzate dall’autore nel 1973 e originariamente rilegate in un album. Questa edizione, acquistata da un collezionista privato direttamente da Ghirri intorno al 1975 e ritrovata recentemente, è un esemplare inedito restaurato. L'Atlante viene così esposto per la prima volta in Italia proprio in questa occasione.
 
PERCHE' ANDARE
 
Con la serie Atlante, Luigi Ghirri realizza un “viaggio immaginario” tra le pareti della sua casa. Protagoniste le pagine di un semplice atlante geografico che diventano il soggetto delle fotografie, perdendo la loro funzione descrittiva e trasformandosi in pure astrazioni, offrendo all’osservatore la possibilità di muoversi in un mondo fantastico fatto di segni. I soggetti delle fotografie sono i dettagli di questo atlante, che l’autore considera il luogo nel quale tutti i segni della terra, da quelli naturali a quelli costruiti dall’uomo, sono rappresentati: monti, laghi, piramidi, oceani, cittá, villaggi, stelle, sole. Atlante costituisce un momento chiave nel percorso dell'autore e nella storia della fotografia italiana: rappresenta infatti uno dei primi tentativi di ripensare il concetto di “paesaggio” attraverso la fotografia.
 
DA NON PERDERE
 
Nel percorso espositivo le fotografie vengono accompagnate dalle parole di Ghirri che, con una narrazione semplice, evidenzia la complessa trama di significati di questo progetto, concettuale e poetico. Il focus è arricchito anche da materiale di approfondimento che aiuta a collocarlo all’interno del percorso di ricerca dell’artista ma anche nel contesto artistico culturale della scena concettuale modenese alla fine degli Anni Sessanta.
 
Luigi Ghirri. Atlante 
Fino al 21 gennaio 2018
Luogo: MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo, Roma
Info: 06.320.19.54; info@fondazionemaxxi.it
Sito: www.maxxi.art
 
 
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Lazio
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100