Cerca nel sito
Urs Fischer, Piazza della Signoria, Firenze

Firenze, Fischer in Piazza della Signoria

Un colosso di 12 metri firmato Urs Fisher approda in Piazza della Signoria 

Urs Fischer
Courtesy of the Artist/Photo by Mattia Marasco / MUS.E
Urs Fischer - Fabrizio e Francesco 2017
Piazza della Signoria ospita nuovamente "In Florence", un evento di arte contemporanea ideato da Fabrizio Moretti e Sergio Risaliti. Dopo Jeff Koons, ospite nel 2015, il protagonista  della seconda edizione di “In Florence 2017” è lo svizzero Urs Fischer, tra i grandi artisti del panorama mondiale. Il progetto a cura di Francesco Bonami consiste, come di rito, nella presentazione di un’opera monumentale all’interno di quello straordinario museo della scultura a cielo aperto che è Piazza Signoria, in un contrasto quantomeno provocante tra antico e contemporaneo. Ricordiamo che Urs Fischer si è reso famoso nel 2011 in occasione della 50° Biennale di Venezia, quando ha fatto sciogliere una copia in cera e a grandezza reale del “Ratto della Sabina” del Giambologna, uno dei grandi capolavori della statuaria rinascimentale presente dal 1583 sotto la Loggia dei Lanzi.
 
PERCHE' ANDARE

In Piazza della Signoria approda così “Big Clay #4” , una scultura metallica di grandi dimensioni – circa 12 metri - le cui forme hanno contemporaneamente qualcosa di primordiale e di infantile, di totemico e di architettonico: “la grande scultura Big Clay #4 che appare nel punto focale di Piazza della Signoria in dialogo con la Torre di Arnolfo di Palazzo Vecchio – spiega Bonami - è soltanto apparentemente monumentale. In realtà è un monumento alla semplicità e alla primordialità del gesto umano che plasma la forma. Uno sguardo più approfondito della superficie di alluminio dell’opera scoprirà le impronte digitali delle dita dell’artista. La scultura infatti è l’ingrandimento di piccoli pezzi di creta modellati dall’artista nel suo studio. Un monumento alla manualità e all’azione creativa più semplice e quotidiana”.
 
DA NON PERDERE
 
A completamento del progetto, Fischer ha posizionato due opere sull’Arengario di Palazzo Vecchio: tra la riproduzione del David di Michelangelo e quella di Giuditta e Oloferne di Donatello, in continuità con le esposizioni di Jeff Koons (2015) e Jan Fabre (2016), l’artista svizzero colloca due figure umane trasformate in candele “Fabrizio” e “Francesco”, che si consumeranno lentamente durante la durata della mostra, quali simboli della finitezza umana e della durevolezza dell’arte.
 
IN FLORENCE - URS FISCHER
Dal 22 settembre al 21 gennaio 2018
Luogo: Piazza Signoria, Firenze
 
 
I PIU' BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Toscana
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100