Cerca nel sito
Terme di Merano
© Terme Merano/Oskar Dariz
Merano
Merano è la seconda città in ordine di grandezza dell'Alto Adige. Grazie alla sua particolare posizione geografica, che ne fa una piccola isola mediterranea nel cuore dell'Alto Adige, Merano divenne già nel XIX secolo meta turistica. La città di cura attirò molti ospiti tra cui i sovrani d'Austria, con Sissi e la sua numerosa corte, di Prussia e del Belgio, ma anche scrittori come Franz Kafka ed Ezra Pound. Presto diventò la destinazione favorita dall'aristocrazia austriaca, inglese, francese e prussiana. Nella pensione Ottoburg, Franz Kafka, malato di tubercolosi, trascorse nostalgiche giornate, Arthur Schnitzler si innamorò qui perdutamente, Christian Morgenstern si sposò a Maia Alta e lavorò alla stesura del suo "Palmström", Rilke e Hoffmannsthal vi composero poesie, Stefan Zweig ne rimase così estasiato da dire: "Nord e sud, città e campagna, Germania e Italia, tutti questi contrasti scivolano dolcemente uno nell'altro, (...) quasi utilizzando una scrittura tondeggiante la natura ha scritto con lettere variopinte la parola pace nel mondo." La sua vocazione termale prosegue tutt'oggi: Matteo Thun, famoso designer e artefice degli interni delle Terme, ha creato un’oasi di benessere nel cuore della città dando vita a un complesso termale tra i più famosi della regione.
Articoli correlati:
Seguici su:
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100