Cerca nel sito
home / Italia / Ercolano / Scavi di Ercolano
Scavi di Ercolano
L’antica città romana di Herculaneum, dall’eroe greco Ercole, fu distrutta durante l’eruzione del Vesuvio del 79 d.C. Diversamente da Pompei, che subì una terribile pioggia di ceneri e lapilli, Ercolano fu completamente sommersa da uno strato di lava mista a fango che arrivò ad uno spessore massimo di 25 metri. I primi ritrovamenti avvennero casualmente nel 1709, per opera di Emanuele Maurizio di Guisa-Lorena, duca d’Elbouef, ma solo a partire dal 1738, per ordine di Carlo di Borbone, vennero cominciati scavi regolari.

[Fonte: ARTE.it]

Indirizzo
Corso Resina 187
email
pompei.info@beniculturali.it
telefono informazioni
+39 081 8575347
trasporto
Circumvesuviana: linee Napoli-Sorrento, Napoli - Poggiomarino,  Napoli-Torre Annunziata (fermata Ercolano)
Monumenti da non perdere:
Articoli correlati:
Seguici su:
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100