Cerca nel sito
home / Italia / Venaria Reale / Reggia di Venaria Reale
Reggia di Venaria Reale
La più vasta residenza sabauda nacque come villino di caccia di Carlo Emanuele II ad opera di Amedeo di Castellamonte (1658-83). L'edificio, con due corti, aveva come nucleo centrale il salone di Diana, a cui si aggiunsero la galleria di Diana di Michelangelo Garove (1700-13), gli appartamenti reali, le scuderie, la citroniera e la cappella diSant'Uberto di Filippo Juvarra (1716-28). Recentemente restaurata, è oggi possibile visitarne anche gli splendidi giardini e il borgo secentesco.
Una curiosità: qui Vittorio Emanuele II visse con la sua amante Rosa Vercellana Guerrieri (detta la bella Rosina) che gli aveva dato due figli e che sposò morganaticamente il 9 novembre 1869.

[Fonte: ARTE.it]

Indirizzo
Piazza della Repubblica 4
email
prenotazioni@lavenariareale.it
telefono prevendita
+ 39 011 4992333
telefono informazioni
+ 39 011 4992333
trasporto
In autobus: linea 11 (fermata Venaria), linee 72, VE1 (fermata Trento) oppure linea dedicata Venaria Express.
In treno: SFM linea A Torino Dora-Ceres (stazione Venaria, viale Roma).
Monumenti da non perdere:
Articoli correlati:
Seguici su:
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100