Cerca nel sito
HOME  / gusto
Sagre Toscana sagra del Tortello alla Lastra di Corezzo

In Toscana per "conoscere" il tortello alla lastra

La specialità di Corezzo con marchio registrato protagonista della sagra di agosto

specialità tipica di Corezzo, Toscana
corezzo.it
Tortello alla lastra
E’ uno degli eventi principali del Casentino: la sagra del Tortello di Corezzo mobilita un paese intero e simboleggia la cultura di un territorio e della sua gente.
 
Il borgo in provincia di Arezzo, grazie all’organizzazione della Pro Loco, offre la più caratteristica specialità di questo angolo di Toscana il 12, 13 e 14 agosto. Il "Tortello alla Lastra" è una specialità gastronomica tipica della montagna tra Romagna e Toscana. E' un piatto elaborato e genuino della tradizione contadina, dal tipico sapore che alla storia mescola ingredienti sani e gustosi sapientemente selezionati da “mani esperte”. E sono proprio le mani esperte di massaie e nonne che racchiudono il segreto di una ricetta tramandata di generazione in generazione.
 
TORTELLO DI COREZZO: DA CIBO DEL NOMADISMO A PASTO CONVIVIALE
 
I Tortelli alla Lastra si preparano impastando sulla spianatoia di legno la farina di grano tenero con l'acqua ed il sale; la pasta viene lavorata esclusivamente a mano e si stende con il matterello fino a ottenere una sottile sfoglia (in dialetto “spoglia”), su metà della quale viene distribuito l'impasto di patate che verrà poi ricoperto. Il ripieno è a base di patate lesse condite con un sugo vegetale la cui preparazione è gelosamente mantenuta segreta dalle cuoche del paese.
 
All’impasto vengono aggiunti pecorino, parmigiano, uova, burro e noce moscata. Le patate possono essere sostituite da cavolo verza, cavolo nero o zucca. I quadrati di pasta farcita vengono poi messi a cuocere su una lastra di pietra serena. La pietra e la sua particolare ruvidità donano al tortello sapore e colore caratteristici.
 
 
L’origine del tortello risale alla caduta dell’Impero Romano. Questa particolare pasta fu importata dalle popolazioni barbariche provenienti dall’Oriente, dove la consuetudine nomade di cuocere su pietra era propria di chi doveva spostarsi frequentemente. 
 
TORTELLO ALLA LASTRA: LA TRADIZIONALE SPECIALITA’ COREZZANA DA GUSTARE A FERRAGOSTO
 
Le patate hanno avuto notevole dal XIX secolo riuscendo a sfamare centinaia di famiglie. Quella utilizzata per il tortello alla lastra è la varietà della Vallesanta. I tortelli rappresentavano anche un alimento per i pastori durante la transumanza praticata nella zona di Corezzo fino al recente passato. Il tortello si presenta come una sorta di calzone bucato con una forchetta per evitare che gonfi in cottura. 
 
 
Quello che un tempo era il cibo del nomadismo si è trasformato in cibo conviviale, da assaporare come pasto o spuntino durante la tradizionale sagra di ferragosto. Per tutelare il tortello la Pro Loco Corezzo ha richiesto ed ottenuto dalla Camera di Commercio la registrazione del marchio “Tortello alla Lastra®” a livello nazionale. 
 
corezzo.it
Saperne di più su GUSTO
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100