Cerca nel sito
HOME  / cuore
bounconvento toscana borghi romantici itinerari crete senesi

Buonconvento, romanticismo medievale sulle Crete Senesi

Il borgo toscano, attraversato dalla via Francigena, dona piacevoli momenti di sosta in una cornice ricca di storia e di tesori artistici

buonconvento siena toscana crete senesi borgo medievale mura castello
Courtesy of ©LigaDue/Wikipedia CC BY 3.0
La cinta muraria di Buonconvento
Là dove le Crete Senesi si fanno ampie e assolate regalando orizzonti sconfinati e scenari carichi di poesia e serenetà, sorge il pittoresco borgo di Buonconvento, un piccolo concentrato di medievalità racchiuso dalla cinta muraria tardo trecentesca ottimamente conservata (ad eccezione della Porta Romana distrutta nel 1944 dai Tedeschi in ritirata) ricamata con archetti pensili ed adornata sul lato settentrionale dalla monumentale Porta Senese. Oggi come un tempo il borgo è un piacevole luogo di sosta solcato dalla via Francigena in un punto strategico che consentiva un guado agevole nei pressi della confluenza del fiume Arbia nell'Ombrone. L'abbondanza di acqua garantita dai due fiumi e dalla presenza di numerose sorgenti, ha consentito un sviluppo fiorente della cittadina che, grazie alla sua posizione di passaggio, divenne un'importante centro di mercato.

Come gli antichi viandanti e i pellegrini che si rifocillavano tra le mura del borgo durante i loro lungo viaggi, oggi ci si può concedere una piacevole sosta in questo luogo speciale, soggiornando, magari, in uno degli appartamenti situati all'interno delle antiche costruzioni in mattoni rossi e soffermandosi con attenzione sugli splendidi tesori artistici ed architettonici che il borgo custodisce. Tesori come la chiesa dei Santi Patroni Pietro e Paolo, di orgine medievale e rimaneggiata nel XVIII secolo in stile classico. O come il Palazzo del Podestà sovrastato dalla torre civica del XIV secolo ed adornato, sulla facciata, da due archi gotici e 25 stemmi in pietra dei podestà succedutisi nel corso del tempo. Visitando l'Oratorio di San Sebastiamo si rimane a bocca aperta dinanzi alle pareti a strisce bianche e nere, alle volte a crociera ed al soffitto decorato come un cielo stellato, mentre ammirando le opere esposte presso il Museo d'Arte Sacra della Val d'Arbia, si respirano le irresistibili atmosfere liberty che ammantano Palazzo Ricci.

Il romanticimo che sprigiona da ogni vicolo e da ogni strada costeggiata di edifici in mattoni rossi incanta e seduce. Ma i dintorni di Buonconvento non sono meno affascinanti. Sarebbe un peccato, dunque, non concedersi una piccola gita alla scoperta di masserie, eremi e borghi che si incastonano in una natura sorprendente che muta di colori e di suggestioni con il susseguirsi delle stagioni. Da non perdere, ad esempio, i caratteristici castelli-fortezza, come quelli di Castelnuovo Tancredi, Bibbiano e Castelrosi, così come la fattoria fortificata di Cuna, il borgo fortificato di San Quirico d'Orcia, l'abbazia di Monte Oliveto Maggiore, il borgo di Asciano, ottimamente conservato, e quello di Rapolano Terme, immerso tra le colline coperte di querceti adagiate lungo la dorsale che divide la Valle dell'Ombrone dalla Val di Chiana.

Leggi anche:
Trekking in Toscana: Corri sulla Francigena
Le 5 migliori gite per vivere la Toscana in coppia

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE


Saperne di più su CUORE
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100