Cerca nel sito
  / HOME
Luna piena con canguro
©Thinkstock
super luna 5 maggio 2012

La Luna gigante e altre meraviglie del cielo

Vale sempre la pena osservare il cielo: ecco i planetari per scoprire le meraviglie celesti di maggio dopo la super luna piena di sabato scorso. LE FOTO

Sabato scorso, 5 maggio 2012 sarà ricordato come la notte della superluna: la luna piena più luminosa dell'anno ha regalato meravigliosi scatti da tutto il mondo.

La luna del 2012 sembra proprio voler dare spettacolo. Che sia un anno "particolare" questo, dal punto di vista astronomico, è abbastanza evidente ormai: tempeste solari, transiti planetari unici (ora siamo in attesa di quello rarissimo del pianeta Venere davanti al Sole), aurore boreali eccezionali. Insomma, occhi puntati al cielo per tutto il 2012, o quel che ne rimane. Cosa è successo esattamente sabato 5 maggio? La luna ha toccato il suo perigeo, ovvero il punto più vicino al pianeta nella sua orbita ellittica, ritrovandosi a una distanza di 356.955 chilometri dalla terra. In più, coincidenza ha voluto che la luna fosse anche piena, creando un'occasione più unica che rara. Secondo le leggende popolari, una luna così grande porterebbe catastrofi ma a noi una luna così bella ci ha fatto semplicemente sognare.

LE FOTO PIU' BELLE DELLA SUPERLUNA DEL 5 MAGGIO 2012

Ma il cielo è sempre bello da osservare, e non serve essere astrofili per provare attrazione nei confronti di una notte stellata. Per chi fosse interessato, le iniziative dedicate all'osservazione del cielo in notturna non mancano. Ad esempio, il Planetario e Osservatorio Astronomico Cà del Monte propone l'evento "il cielo di maggio (al Planetario) e Osservazione notturna: con 7 euro si scoprono i misteri della volta celeste a occhio nudo con i puntatori laser per imparare a orientarsi e riconoscere costellazioni e pianeti, la mitologia e gli oggetti del profondo cielo, con i binocoli giganti e i telescopi. Si potranno osservare ammassi stellari, gusci di nebulose planetarie, freddissime condensazioni di polvere e gas, mentre le costellazioni primaverili (Leone, Vergine, Corvo, Chioma di Berenice) si stanno preparando a cedere il posto a quelle estive, annunciate dal Cigno, dalla Lyra e dall’Aquila (il Triangolo Estivo). Informazioni: http://www.osservatoriocadelmonte.it

Una sala interamente dedicata alla Luna è quella del Museo Astronomico di Roma che vale una visita. Oltre ad un grande modello a pavimento, la "sala della Luna" presenta in un angolo un diorama della superficie lunare. Sulle pareti vetrine che raccolgono la storia delle varie missioni planetarie.  Orari del Museo Astronomico: da martedì a venerdì ore 9:00 - 14:00 e sabato e domenica ore 9:00 - 19:00
Saperne di più su
Correlati per territorio
  • Le Eolie in un bicchiere di vino
    ©Thinkstock

    Le Eolie in un bicchiere di vino

    Gustare la Malvasia è ancora più piacevole e inebriante se circondati dagli scenari mozzafiato dell'arcipelago dove viene prodotta sin da epoca antichissima.
  • Panarea: diving a  Champagne  
    thinkstock

    Panarea: diving a "Champagne" 

    Emozioni sottomarine nel mare "a bollicine" che contraddistingue un tratto di costa eoliana particolarmente affascinante
Seguici su:
Social
Navigazione | Company | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2014. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100