Cerca nel sito
Lussemburgo viaggi primavera informazioni utili

Lussemburgo, meta ideale a primavera

Ricco di attrattive, il Granducato di Lussemburgo è una miscela di storia, architettura e natura

Ponte di Lussemburgo
©iStockphoto
Scorcio di Lussemburgo
IL GRANDUCATO Stretto tra Germania, Francia e Belgio, il piccolo stato del Lussemburgo non viene molto spesso preso in considerazione quale meta turistica. Eppure potrebbe stupire il visitatore e risulta perfetto anche come meta per i Ponti di Primavera. Si tratta di un Granducato senza sbocchi sul mare, celebre in particolare modo per la sua ricchezza, ma che trova un altro punto di forza nella sua posizione privilegiata. E’ il cuore dell’Europa occidentale ed offre quindi un facile accesso alle maggiori città europee. Risulta vicino e facile da raggiungere: dall’Italia partono regolarmente voli della Luxair da Roma, Milano e Venezia. In più offre tantissimi luoghi da visitare, dalla storica capitale fino alle verdeggianti valli della Mosella, passando per i magnifici paesaggi della "piccola Svizzera" e i castelli della regione delle Ardenne. Nonostante le piccole dimensioni è uno scrigno di tesori. 

Leggi anche: McArthur Glen Luxembourg, shopping senza confini 

LA CAPITALE Una giornata può essere dedicata alla scoperta degli angoli più suggestivi della Capitale, la cui parte antica è Patrimonio dell’Unesco. Le vecchie strade e i monumenti raccontano  il passato di questo Paese, ma spostandosi di poco si incontra la modernità della parte nuova, dove sono situate strutture contemporanee e gli edifici high-tech di importanti aziende e delle sedi delle istituzioni dell’Unione Europea. Tra le attrazioni da non perdere le Casematte, una rete di gallerie sotterranee scavate nel promontorio roccioso della città nel 1644; il labirinto, inizialmente lungo 24 Km e profondo 40 metri, fungeva da sistema difensivo. Oggi è possibile visitare 17 Km di gallerie e, grazie alle aperture sulla roccia dalle quali in antichità venivano puntati i cannoni, si possono ammirare splendide viste su tutta la città. La Cattedrale di Notre Dame si presenta con le tipiche guglie slanciate e sottili dello stile gotico, mentre il Palais Grand Ducal è conosciuto anche come la piccola Buckingham Palace grazie alla sua imponenza architettonica e al ricercato mix di stile al suo interno. Affascinante il Chemin de la Corniche, un sentiero panoramico che dista pochi minuti a piedi dalla capitale ribattezzato come il Balcone d’Europa.

LA MOSELLA Una delle valli più belle del Lussemburgo, la Mosella è attraversata dall’omonimo fiume ed è rinomata per le cantine, gli hotel di charme, le cittadine medievali, i vigneti e, soprattutto, per gli ottimi vini. L'entroterra della regione ospita grandi piantagioni di alberi da frutta per la produzione di succhi di frutta freschi, liquori e grappe. In questa zone si possono fare lunghe passeggiate nei i vigneti e lungo il fiume, visitare le cantine e fare degustazioni di Riesling, il vino tipico del Lussemburgo.

ARDENNE E MULLERTHAL Definita "Piccola Svizzera del Lussemburgo”, la regione delle Ardenne è caratterizzata da maestosi paesaggi, altopiani, valli tortuose e piccoli e silenziosi villaggi. Da visitare l’imponente castello di Vianden, dove si tengono mercati tradizionali e feste medievali. Questa regione, immersa nel verde, ospita anche le più grandi riserve naturali del paese, sentieri segnalati dove si possono fare escursioni in bici e a piedi. La Regione Mullerthal ospita la città di Echternach, la più antica del Lussemburgo ed è celebre a livello internazionale grazie alla "Processione Danzante", una manifestazione religiosa che ha ottenuto il riconoscimento come Patrimonio Immateriale dell'UNESCO nel 2010. Questa cittadina ha conservato il suo fascino medievale: strade labirintiche, rovine e torri delle antiche mura della città, portano i visitatori in un viaggio indietro nel tempo.
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati