Cerca nel sito
Monte Grappa
Se avete voglia di ottimi prodotti a tavola, iniziate con un antipasto a base di formaggio morlacco e bastardo sono due tipici prodotti caseari: per la loro valorizzazione è stato chiesto il riconoscimento comunitario DOP (denominazione di origine protetta), l'inserimento nell'elenco e l'accoglimento nei presidi agro-alimentari di Slow Food. Come contorno o come condimento per il primo, i buoni piselli Borso del Grappa. Ottima la soppressa trevigiana, grosso salume con dimensioni variabili dovute alla variabilità delle budella del bovino in cui vengono insaccate. Assaggiate con del pane le diverse varietà di miele: acacia, multiflora di collina, castagno, multiflora di montagna. Queste hanno specifiche particolarità aromatiche e cromatiche a seconda della diversa provenienza delle fioriture. A fine pasto o come stuzzichini, i marroni del Monfenera IGP e del Grappa, e le castagne Bonesi del Grappa, Rosse del Grappa. Il tutto accompagnato da, ovviamente, grappa, che si ricava da una materia prima solida: le bucce degli acini d'uva separate dal mosto o dal vino.
Articoli correlati:
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100