Cerca nel sito
home / Italia / Museo Civico della Risiera di San Sabba
Museo Civico della Risiera di San Sabba
Il Civico museo della risiera di S. Sabba si trova in un edificio, costruito nel 1898 per la pilatura del riso, che fu utilizzato dopo l'autunno del 1943 dagli occupanti nazisti come Campo di detenzione di polizia (Polizeihaftlager), destinato sia allo smistamento dei deportati razziali e politici in Germania e in Polonia e al deposito dei beni razziati, sia alla detenzione ed eliminazione di ostaggi, partigiani e detenuti politici italiani, sloveni e croati.
Nel 1944 entrò in funzione anche un forno crematorio. 
Dichiarato Monumento Nazionale nel 1965, il complesso della Risiera è stato ristrutturato dall'architetto Romano Boico e trasformato in civico museo nel 1975. 
Sono rimaste inalterate le 17 celle e quella della morte. Vi trovano spazio una mostra storica permanente e una biblioteca. 
La Sala delle Croci espone una selezione di beni razziati agli ebrei triestini, donati dalla Comunità Ebraica di Trieste; la Sala del Museo presenta oggetti e documenti donati dagli ex deportati dell'ANED (Associazione Nazionale ex Deportati Politici nei Campi Nazisti).

[Fonte: ARTE.it]

Indirizzo
Via G. Palatucci 5
citta
Trieste (TS)
email
risierasansabba@comune.trieste.it
telefono informazioni
+39 040 826202
Articoli correlati:
Seguici su:
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati