Cerca nel sito
Italia trattamenti fango Mud Pack Day

Coccole d'autunno, su la maschera per il Mud Pack Day

Il 30 settembre è la Giornata della maschera di fango. Come festeggiare? Dalle colline modenesi alla Val Pusteria, ecco i nostri suggerimenti

maschera di fango
Courtesy of©Terme della Salvarola
maschera di fango
Gli americani ne sanno sempre una più del diavolo. Amano prendersi cura del loro aspetto e hanno sempre un trattamento o una crema all’ultimo grido in grado di assicurare una pelle di seta. Tutte coloro che hanno voglia di iniziare l’autunno al top, possono segnare in agenda un evento cult che arriva proprio dagli States:  il Mud Pack Day. Ebbene sì, il 30 settembre si festeggia la Giornata della maschera di fango. Per un giorno, dunque, al bando gli impegni: è il momento giusto per prendersi un break e coccolarsi. Dalle Dolomiti alle colline modenesi, ecco gli indirizzi che invitano a mettersi comode pronte a ridare al volto quella giovinezza perduta.
 
IL TRATTAMENTO
Sulle colline di Modena, al fine di trattare la pelle con le dovute attenzioni, le Terme della Salvarola fanno tesoro delle preziose acque termali di Salvarola, conosciute e utilizzate per i trattamenti già in epoca romana. I protagonisti del mese sono proprio loro, i fanghi, ottenuti macerando polvere fine di argilla in apposite vasche riempite con acqua salsobromoiodica. Per una pelle del viso bella e sana, vale la pena provare la maschera al fango termale ad azione detossinante. A prendersi cura delle donne più mature e, in generale di tutte coloro che piuttosto che curare preferiscono prevenire, è l’Hotel & Spa Falkensteinerhof di Valles che, oltre a incantare con la sua Acquapura SPA (area wellness di 1.000 m²), propone il metodo Hydro Wellness Plus di Gertraud Gruber. Il trattamento si prende cura dell’epidermide che necessita di essere rivitalizzata con una maschera alle alghe liofilizzate “Hydro  Matrix” dall’eccellente effetto lifting.
 
L’ESPERTO
I fanghi, veri e propri alleati della bellezza femminile, rappresentano un modo efficace per risolvere innumerevoli problemi dermatologici, acne e cellulite in primis. Sono infatti in grado di regolare il livello di idratazione e ridare al volto quella giovinezza dimenticata: i risultati sono ben visibili. La pelle avrà un aspetto più fresco e vitale.
 
I DINTORNI
L’autunno invita a prendersi cura della pelle per far fronte ai cambiamenti climatici e allo stress ma anche la gola non deve essere trascurata. La stagione è quella giusta per concedersi gustosi city break e scoprire le delizie della terra come le castagne. Gli alberi sono sì belli da vedere in quanto caratterizzati da ampie chiome ma, oltre ad arricchire di fascino il paesaggio, sanno come conquistare il palato. Dal 14 ottobre, e fino al prossimo 5 novembre, a richiamare l’attenzione di curiosi e affamati saranno le “Settimane delle castagne della Valle Isarco”, iniziativa che mira a raccontare a cittadini e turisti i mille  e uno usi di questo frutto. Ad eleggerlo protagonista saranno sedici gastronomi pronti a stupire con piatti appetitosi: ebbene sì, dall’antipasto al dessert, tutto sarà a base di castagne.
 
INFORMAZIONI
Terme della Salvarola
Via Salvarola, 131
41049 Sassuolo 
Tel. 0536 871788
Hotel&Spa Falkensteinerhof
Pichlstrasse/Via Pichl 21
39037 Valles
Tel. 0472 547165
Saperne di più su BENESSERE
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100