Cerca nel sito
Castelnuovo Rangone Musa Museo della Salumeria, Modena prodotti tipici

Modena e il primo museo dei salumi in Italia 

Il MUSA Museo della Salumeria si trova nella provincia modenese e si presenta con un percorso multisensoriale e multimediale ricco di storia, tecnica e passione 

Salumi in vetrina
© Museodellasalumeria.it
Musa Museo della Salumeria, vetrina di salumi
E’ il primo museo di salumi in Italia, e non può che trovarsi in provincia di Modena, per l’esattezza a Castelnuovo Rangone: il Musa, Museo della Salumeria, è uno dei più importanti distretti alimentari a livello europeo. Ubicato presso lo stabilimento storico della Villani Salumi, si propone come uno spazio di comunicazione, formazione e divulgazione dell’arte salumiera, a livello nazionale e internazionale, presentandosi come un vero e proprio omaggio all’arte salumiera dell’azienda Villani che, dal 1886, produce in modo artigianale salumi speciali e di alta qualità.  Nelle sue sale il visitatore è guidato in un percorso multisensoriale e multimediale alla scoperta della storia, della tecnica e della passione di uomini e donne che hanno dato vita a ad un patrimonio gastronomico apprezzato in tutto il mondo.

Leggi anche: MODENA, L'OSTERIA FRANCESCANA DI BOTTURA AL TOP

Il museo è dislocato su tre piani di un edificio attiguo allo stabilimento originario, mentre il percorso espositivo è suddiviso in 10 aree che raccontano la storia e la tecnica della salumeria analizzandola sotto tre diversi aspetti: la natura, il territorio e la cultura. Ecco quindi che si incontra la sezione dedicata ai Profumi e Sapori delle spezie e degli aromi, quella che omaggia i Salumi dedicata alle famiglie di prodotto della salumeria, lo spazio intitolato all’”Arte del Taglio”; ma anche l’area del “Territorio” di Castelnuovo Rangone e quella dedicata ai due elementi naturali del “Caldo e Freddo”. Per approfondire meglio le professioni si scende al piano interrato, dove si trovano l’area dei “Mestieri”, ovvero le maestranze che producono salume di qualità, e l’area del “Tempo”, vera e propria risorsa insostituibile nell’arte della salumeria. Al piano rialzato l’acquolina in bocca arriva grazie alla carrellata tra i “Salumi d’Italia” e le specialità regionali; le “Legature” a mano, esemplificate su cristalline copie dei salumi veri , per concludere il percorso con la zona dedicata alla “Villani ieri e oggi” e alla sua lunga storia centenaria.

Leggi anche: MODENA DA AMMIRARE E DA GUSTARE

Numerosi sono anche i contenuti audio e video sulla tecnica di produzione del salume, oggetti e immagini legati alla storia dell’azienda e della famiglia Villani. Il Museo è stato scelto anche come tappa del prestigioso itinerario turistico Discover Ferrari&Pavarotti Land, un progetto promosso dal Museo Ferrari di Maranello e dal Museo Enzo Ferrari di Modena, che fino al 31 ottobre permette ai turisti di vivere una full immersione nei simboli internazionali della regione Emilia Romagna. Il circuito, ideato per Expo 2015 con lo slogan Slow Food, Fast Cars, è un modo per rendere omaggio al salume e all’arte salumiera insieme alle altre eccellenze del territorio come l’aceto balsamico, il lambrusco, il Parmigiano Reggiano.

Informazioni
Musa Museo della Salumeria
Via E. Zanasi, 24
41051 Castelnuovo Rangone (MO)
346 2557407
info@museodellasalumeria.it
Apertura al pubblico su prenotazione
Ingresso € 3,00 dai 12 anni (visita al museo + assaggio).
Su richiesta e previo accordo è possibile visitare lo stabilimento
Visite guidate anche in inglese su richiesta
Servizi aggiuntivi : Bottega Villani
Saperne di più su TRADIZIONI
Correlati per regione Emilia Romagna
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100