Cerca nel sito
regata storica delle repubbliche marinare pisa tradizioni

Regata Storica delle Repubbliche Marinare: 5 cose da sapere

In programma il 18 giugno a Pisa la gara si svolge ogni anno dal 1955

regata, repubbliche mariane, barche, remi, folklore
Courtesy of ©Mystère Martin/ Wikipedia CC BY SA 3.0
Le imbarcazione della regata
Anche quest'anno, come avviene ormai per tradizione dal 1955 a questa parte, le quattro Repubbliche Marinare si sfideranno nella Regata Storica che vedrà impegnati quattro equipaggi remieri in rappresentanza di ciascuna delle quattro città. Quest'anno tocca a Pisa ospitare l'evento che si svolgerà sull'Arno domenica 18 giugno.

LA TRADIZIONE
Risale al 1955 l'usanza di celebrare le gesta e l'antica rivalità delle quattro Repubbliche Marinare con un grande evento che da allora si ripete ogni anno e che comprende una grande regata ed un folkloristico corteo storico. La gara, disputata sotto l'alto patronato del Presidente della Repubblica, mette a confronto quattro equipaggi remieri a bordo di altrettante imbarcazioni che rappresentanto le quattro antiche Repubbliche Marinare di Genova, Amalfi, Pisa e Venezia. Parte integrante della manifestazione è la grande parata inaugurale di figuranti che sfilano indossando costumi legati a personaggi e particolari episodi della storia di ognuna delle quattro Repubbliche.

LE CARATTERISTICHE
La Regata Storica delle Repubbliche Marinare si svolge su un percorso di due chilometri e vede impegnate quattro imbarcazioni costruite con gli stessi caratteri strutturali, ciascuna caratterizzata da un colore ed una particolare forma della polena che identificano le quattro città. In particolare l'imbarcazione di Amalfi è di colore azzurro con una polena a forma di cavallo alato, quella di Genova è bianca e con polena a forma di drago, quella di Pisa è rossa con polena a forma di aquila e quella di Venezia è verde e con polena a forma di leone alato. Ognuna gareggia all'interno di una corsia che viene assegnata mediante sorteggio. Una giuria preposta decreta il vincitore verificando il taglio del traguardo da parte di ciascuna imbarcazione. Alla città vincitrice viene assegnato un trofeo raffigurante un galeone a remi sorretto da quattro ippocampi con alla base gli stemmi delle quattro Repubbliche Marinare e le medaglie con i simboli delle città vincitrici delle precedenti edizioni. Il trofeo viene conservato presso la città vincitrice fino all'edizione successiva, quando viene rimesso in palio e consegnato alla nuova detentrice.

IL TERRITORIO
La manifestazione si svolge a rotazione nelle quattro città protagoniste. Quest'anno è il turno di Pisa che, con il suo percorso controcorrente sull'Arno rappresenta l'unica tappa fluviale della manifestazione. Ad Amalfi è, invece, la costa tirrenica a fare da cornice al percorso della gara, a Genova è il bacino portuale nel Mar Ligure e a Venezia nella magnifica laguna sul Mare Adriatico.

GLI INDIRIZZI
La Regata Storica delle Repubbliche Marinare si svolge ogni anno in un periodo compreso tra la fine di maggio e l'inizio di luglio. Quest'anno è stato scelto il 18 giugno per poter unire le celebrazioni dell'evento a quelle di altri due importanti appuntamenti che caratterizzano il folklore della città di Pisa: la Luminaria di San Ranieri in programma per venerdì 16 giugno, che adornerà il centro cittadino con suggestivi lumini accessi su palazzi, torri e chiese, e il Palio di San Ranieri previsto per il giorno successivo, che vedrà gareggiare quatto imbarcazioni sull'Arno in rappresentanza dei quattro quartieri storici della città, quello di Santa Maria, quello di San Francesco, quello di San Martino e quello di Sant'Antonio.

Leggi anche:
Toscana: a Colonnata il lardo dei cavatori
I Maestri del marmo in mostra a Carrara
Argentario qual buon vento! La Maremma blu

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE


Saperne di più su TRADIZIONI
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100