Cerca nel sito
i giorni di azzolino marche eventi rievocazioni

Marche, ritorno al Medioevo con i Giorni di Azzolino

La manifestazione riporta Grottazzolina al 1200, al tempo del marchese Azzo VII

marche grottazzolina i giorni di azzolino medioevo rievocazione
Courtesy of ©facebook.com/igiornidiazzolino
I Giorni di Azzolino
Dal 29 al 31 luglio il Medioevo torna nelle Marche con i Giorni di Azzolino, la manifestazione che ogni anno riporta il il borgo di Grottazzolina al 1200 in un trionfo di spettacoli, rievocazioni, giostre e cortei.

LA TRADIZIONE
Risale al XIII secolo il periodo storico che ispira una delle manifestazioni più accattivanti dell'estate marchigiana. I Giorni di Azzolino, infatti, con i loro eventi, i loro cortei e le loro ricostruzioni, rievocano la figura di Azzo VII, Marhese d'Este e signore d Ferrara dal quale la località prende il nome. In suo onore la cittadina compie ogni anno un suggestivo tuffo nel passato che la trasforma in un palcoscenico d'eccezione per una serie di iniziative a tema medievale che appassionano tanto i cittadini quanto i visitatori. Durante la tre giorni dedicata al marchese il centro storico si trasforma in un trionfo di taverne itineranti, ricostruzioni di eventi storici, tornei, giostre e cortei che coinvolgono un enorme numero di figuranti in abiti d'epoca.

LE CARATTERISTICHE
La manifestazione si articola in tre differenti fasi che si svolgono nelle ore serali. La prima sera, denominata Notte dei Canonici, è possibile assistere alla ricostruzione della conquista di Castrum Azzolina, ad un corteo storico commemorativo ed alla cerimonia del passaggio dalla Crypta Canonicorum a Gruptae Aczolini, chiamata il Battesimo. Segue la Notte della Giostra del Monaco con il Corteo dei Nobili Estensi e la Giostra del Monaco, suggestiva sfida equestre con mazza ferrata. Conclude la manifestazione la Notte di Avalon, con la chiusura del torneo di tiro con l'arco ed altre rievocazioni. Ogni sera, inoltre, si potrà prendere parte ai cenoni medievali itineranti, visitare il Mercato Medievale e dei Mestieri Smarriti con l'accampamento militare della Compagnia Arcieri Azzolino e scoprire gli angoli più affascinanti della Città Vecchia, assistendo ad esibizioni a tema musicali e non.

IL TERRITORIO
Durante la manifestazione la Città Vecchia si veste a festa e sarà possibile scoprirne gli scorci più caratteristici grazie alle cene, ai cortei e agli spettacoli itineranti. Ogni sera, inoltre, sarà possibile prendere parte ad uno speciale appuntamento (denominato Sine Tempore – La Necropoli picena di Grottazzolina) che, con l'assistenza di Caterina Scibè, da Palazzo Benedetti porterà alla scoperta dell'anima più antica della città.

GLI INDIRIZZI
Sebbene la manifestazione coinvolga tutto il centro storico ci sono delle zone nevralgiche in cui chiunque decida di prendere parte alla kermesse non dovrebbe tralasciare di soffermarsi. Una di queste è Piazza Umberto I da cui partono alcune delle esibizioni itineranti e dove si svolge la finale del torneo di arco medievale, o la Piazza Alta del Castello di Azzolino e via Cavallotti che, rispettivamente la seconda e la prima sera della festa, ospiteranno la mostra d'armi l'Arte della Guerra.

Leggi anche:
Secoli di olive nelle Marche
Idee weekend: 5 tesori imperdibili delle Marche
Marche: a Jesi l'outlet perfetto per i bambini

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su TRADIZIONI
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100