Cerca nel sito
Liguria Ceramiche: la Fondazione Museo Giuseppe Mazzotti 

La Liguria delle ceramiche con la Fondazione Museo Giuseppe Mazzotti 

Tra coccodrilli e statue nel luogo dove si impara la storia delle ceramiche liguri

Coccodrillo in ceramica del Museo
© Fondazione Museo Giuseppe Mazzotti
Fondazione Museo Giuseppe Mazzotti, coccodrillo in ceramica
Albissola Marina, assieme ad Albisola Superiore, si trova in provincia di Savona ed è nota per la lavorazione di ceramiche oltre che per la S presente nel nome che la distingue dalla sua vicina, inserita per un errore di trascrizione. E’ qui, in Via Matteotti, che sorge la Fondazione Museo Giuseppe Mazzotti 1903. Costituita nel 2002 grazie all’iniziativa dei discendenti di Giuseppe Mazzotti per onorare la memoria e la fondazione della manifattura, gestisce anche il Giardino Museo che accoglie opere di artisti contemporanei. E che offre a tutti gli appassionati dell’arte della ceramica di apprezzare ancora di più questa importante tradizione artigianale.

Leggi anche: Liguria per innamorati: 5 romantici itinerari

L’opera principale è un grande coccodrillo, a grandezza naturale, realizzato nel 1936 da Lucio Fontana. L’alligatore, spezzato in vari segmenti per ragioni di cottura, è trattenuto fra le spire di un potente serpente costrittore. È un lavoro chiave nell'itinerario dell'artista argentino, probabilmente il più grande e impegnativo mai eseguito in ceramica, determinante per l'elaborazione dello stile più prossimo alle ricercatezze del barocco. A questo si sono aggiunte altre opere che hanno formato un percorso ben consolidato, di facile e piacevole lettura. Tra queste un grande tavolo dipinto, composto da formelle di terracotta ingobbiata, opera dello svedese Ansgar Elde; quattro vasi realizzati in terracotta maiolicata, dalla forma elegante e armoniosa, dell'americano Cory Roth; una catena in ceramica di Walter Morando che si presenta come un'opera realista ed evocativa, piena di memoria di porti e di navi, anima della Liguria e di tutte le terre rivierasche; un grande uovo di terracotta realizzato da Giorgio Moiso.

Leggi anche: Calabria: 4 cose da sapere sulle ceramiche di Squillace

E ancora lavori più informali, colonne, installazioni, statue. E' attraverso l'esposizione di circa 200 opere realizzate nelle fornaci Mazzotti che viene narrata la storia della ceramica di Albissola nel Novecento. Il Giardino Museo non è solo una collezione di opere d’arte, ma è anche sede di manifestazioni culturali, uno spazio vivo in cui gli artisti, gli amanti dell’arte e della ceramica di Albisola si incontrano e si confrontano. Oltre le ceramiche interessante ammirare la varietà di piante che adornano il giardino: ulivi, aranci, limoni, noccioli, pesche, allori, glicini, pitosfori, palme, agavi e rose.
Saperne di più su TRADIZIONI
Correlati per regione Liguria
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100