Cerca nel sito
Musei d'impresa a Milano e dintorni

I musei d'impresa a Milano e dintorni

Percorsi espositivi che ripercorrono la storia d'Italia tra mobili, macchine, liquori e palloni

Tessuti della Zucchi Collection
©Manifesto Brands
 Tessuti della Zucchi Collection of Antiques Handblocks
La Lombardia, con Milano e i suoi dintorni in particolare, è la destinazione giusta per chi ama scoprire i musei d’impresa, quegli itinerari espositivi che nascono direttamente in una fabbrica per rendere fruibili ai visitatori i processi di produzioni e le radici di un determinato marchio. Cosi tutto è alla portata non solo di studiosi, ma anche di curiosi ed appassionati. I musei d’impresa, raccogliendo l’eredità di un brand, riescono a far immergere il visitatore nei suoi valori raccontando le testimonianze di un’epoca e i cambiamenti storici, sociali e culturali del nostro paese. A Milano e provincia la maggior parte dei musei d’impresa si possono visitare su prenotazione, e tra i più noti c’è quello della Collezione Branca, che ripercorre la storia della fabbrica tra manifesti ed oggetti d’epoca fino alla Botte Madre, la più grande d’Europa, dove invecchiano 84 mila litri di brandi.

Leggi anche: Lombardia, al Museo Zambon la storia dell'industria farmaceutica italiana

C’è poi la Fondazione Pirelli, tappa d’obbligo per chi è appassionato di comunicazione visiva e pubblicità, soprattutto grazie agli archivi storici dove una sezione speciale è dedicata alle numerose collaborazioni con artisti, fotografi ed intellettuali. Il marchio Kartell è sinonimo di sedie in tutto il mondo: il Kartell Museo, con sede a  Noviglio dal 1967, espone oggetti iconici del design italiano come lampade, mobili e complementi d’arredo in un percorso che sa entusiasmare anche i più scettici. Altro simbolo indiscusso del Made in Italy è il Campari, nelle cui ex distillerie è nato il Museo Galleria Campari, per un’esperienza che sfocia nell’arte e nella pubblicità: 1000 mq che custodiscono oltre 3000 opere su carta, dai poster originali della Belle Epoque ai manifesti storici degli Anni Settanta fino a quelli di oggi. I veri appassionati di automobili possono godere degli splendidi esemplari del Museo Fratelli Cozzi di Legnano, con oltre 50 modelli di Alfa Romeo, dal 1950 ad oggi, tutti perfettamente restaurati e funzionanti. La collezione di Pietro Cozzi, in sessant’anni di attività, ha il pregio di essere ospitata in quella che è la più antica concessionaria Alfa Romeo del mondo.

Scopri tutto su Milano con STILE.IT

Particolarmente curioso è il museo che raccoglie l’archivio della Rancino Macchine per caffè, che si trova a Parabiago. Qui si possono ammirare macchine da bar molto antiche, fotografie e mostre contemporanee che ripercorrono la storia non solo dell’azienda ma anche del costume italiano. Quando è invece il mondo del pallone a richiamare l’attenzione non si può perdere Casa Milan, dove si trova l’unità di ricerca, creazione contenuti e gestione del patrimonio storico e sportivo dell’A.C. Milan, il tutto declinato in attività commerciale attraverso un percorso espositivo e d’intrattenimento.
Saperne di più su TRADIZIONI
Correlati per regione Lombardia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100