Cerca nel sito
firenze artigianato itinerari speziali prodotti naturali

Firenze: 4 cose da sapere sull'arte degli speziali

Alla scoperta degli antichi saperi e delle attività dei medici e degli speziali che dai prodotti della natura ricavavano preziosi elisir per la salute e la bellezza del corpo

Firenze
Courtesy of ©iStock
Firenze
Fin dall'antichità, a Firenze, fori ed erbe dalle proprietà benefiche venivano trasformate in prodotti per la cura e la bellezza del corpo grazie alla sapienza dei medici e degli speziali che conoscevano come nessun altro le caratteristiche e gli effetti delle piante e sapevano tramutarle in preziosi elisir ed efficaci rimedi naturali.

LA TRADIZIONE
Quella dei medici e degli speziali, a Firenze, non è una semplice tradizione, ma una vera e propria arte che vanta una storia lunghissima, profondamente intrecciata nel tessuto economico e culturale della città. Sin dal Medioevo, infatti, questa Corporazione si dedicava alla creazione di preparati benefici per la salute e l'aspetto dell'organismo sfruttando le proprietà dei prodotti della natura, rivelando profonde competenze in ambito chimico ma anche una spiccata sensibilità ed una viva creatività che li portava a trasformarsi in veri e propri inventori di fragranze e di elisir di bellezza e buona salute. Non è un caso, dunque, che Firenze abbia dedicato a questa Corporazione una delle vie del Centro Storico, via degli Speziali, appunto, situata sul decumano romano tra il sito dove sorgeva il Mercato Vecchio e piazza della Repubblica, dove un tempo sorgevano molti dei magazzini che rifornivano agli speziali gli ingredienti necessari. E non è un caso che ancora oggi in città sia diffusa la tradizione di ricavare da ingredienti naturali prodotti benefici, frutto di un antico sapere tramandato di generazione in generazione, ma anche della ricerca e di tecniche innovative figlie del progresso tecnologico e scientifico.

LE CARATTERISTICHE
Fin dall'antichità l'attività dello Speziale comprendeva la realizzazione di preparati come profumi, essenze, oli aromatici e trattamenti di bellezza. Per fare questo si rivolgevano, e si rivolgono tutt'ora, direttamente alla natura utilizzando prodotti come le erbe officinali, le piante, i fiori e le erbe aromatiche ricche di proprietà benefiche per l'organismo.

IL TERRITORIO
Per chi desidera approfondire, conoscere e scoprire i segreti, le tecniche e, soprattutto, le materie prime utilizzate da medici e speziali sin dall'antichità, vale la pena concedersi una visita dell'interessante Orto Botanico di Firenze, chiamato Giardino dei Semplici, la sezione più antica del Museo di Storia Naturale, dove sono custodite, tra le altre, piante antichissime come le Cicadee, presenti sulla terra sin dall'era dei dinosauri, ed esemplari ultracentenari come il Tasso del Micheli.

GLI INDIRIZZI
Sono ancora numerose in città le botteghe ed i laboratori che portano avanti l'antica arte dei medici e degli speziali fiorentini. Vale la pena, ad esempio, visitare lo Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare, in via R. Giuliani, fondato nel 1832, che, oggi come un tempo, si dedica ancora al confezionamento di prodotti alimentari e cosmetici, o la storica Farmacia SS. Annunziata, in via dei Servi, la cui esistenza è documentata sin dal 1561. Per scoprire prodotti e tecniche innovative meritano, invece, una sosta il laboratorio Divina Essentia, in via Pacinotti, specializzato in cosmesi aromaterapica e dermocosmesi naturale che realizza prodotti in tutto e per tutto sicuri e biologici, quello del Dr. Vranjes Firenze, esperto chimico e cosmetologo in via San Gallo, e Acqua dell'Elba, in p.zza San Giovanni, dove le antiche competenze degli speziali si intrecciano con i profumi delle piante dell'Isola d'Elba dalle quali è stata ricavata un'ottima fragranza. Tutti i punti vendita possono essere visitati autonomamente o nell'ambito di un interessante itinerario dedicato all'Arte dei Medici e degli Speziali proposto dal Centro dell'Artigianato Artistico e Tradizionale della Toscana Artex nell'ambito del progetto ARTour Toscana.

DA VEDERE A FIRENZE: VAI ALLA GUIDA

Leggi anche:
Chianti Classico: anima toscana Docg
Toscana al gusto di tabacco
Toscana: 5 gite con piatti tipici per veri intenditori
CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su TRADIZIONI
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100