Cerca nel sito
Italia artigianato moda 

5 realtà in cui artigianato fa rima con vanità

Dalla moda al beauty, il fascino della tradizione che appaga fanatici e curiosi

Lavorazione oro
Courtesy of©Easy_Company/iStock
Lavorazione oro
1. MUSEO DEL PROFUMO DI SANT’ELENA SANNITA
A Sant’Elena Sannita, in provincia di Isernia, a deliziare i visitatori non è un semplice museo ma un vero laboratorio del profumo che ha fatto la storia del Paese. Proprio così, facendo visita al Museo del Profumo, in due i piani di esposizione, è possibile ammirare circa 1400 pezzi della profumeria moderna. A completare l’offerta l’orto botanico. VAI ALL’ITINERARIO

 
2. SALVATORE FERRAGAMO: LA MODA SI METTE IN MOSTRA A FIRENZE
Per far conoscere al mondo intero le qualità artistiche e il ruolo che ha ricoperto nella storia della calzatura e della moda internazionale l'illustre stilista Salvatore Ferragamo, dal 1995 a Firenze, in quel di Palazzo Spini Feroni, è stato allestito il Museo Salvatore Ferragamo. Attraverso le sue sette sale che ospitano calzature, disegni, fotografie e brevetti, si ripercorre la storia di un mito. VAI ALL’ITINERARIO

 
3. GALLERIA GUGLIELMO TABACCHI A PADOVA
Gli occhiali sono belli da vedere e pratici da indossare. Presso la Galleria Guglielmo Tabacchi, ospitata nella sede della Safilo di Padova, sono racchiusi sette secoli di storia: si spazia dalle lorgnette dell’Ottocento all’occhiale a forma di occhi di gatto degli anni ’50 fino all’Optical Art degli anni ’60. VAI ALL’ITINERARIO


 
4. OFFICINA PROFUMO FARMACEUTICA, IL LATO PROFUMATO DI FIRENZE
I prodotti dell’Officina Profumo Farmaceutica hanno fatto il giro del mondo. La sua storia ebbe inizio nel 1612 quando venne aperta al pubblico la famosa Fonderia di Sua Altezza Reale così chiamata in onore al Granduca di Toscana. Oggigiorno, in quel di via della Scala a Firenze, è possibile ripercorrere il suo passato attraverso un percorso museale che si sviluppa in quelli che un tempo erano gli antichi laboratori di produzione. VAI ALL’ITINERARIO

 
5. L’ARTE ORAFA DI CROTONE
La tipica arte orafa crotonese rivive attraverso i laboratori di grandi orefici che hanno reso i propri lavori un’eccellenza di fama mondiale. Tra le personalità più illustri spicca il maestro Gerardo Sacco che, dal 1963, gestisce una ditta artigianale che produce gioielli, non semplici oggetti bensì preziosità che hanno un corpo e un’anima. VAI ALL’ITINERARIO

 
Saperne di più su TRADIZIONI
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100