Cerca nel sito
lavorazione del legno artigianato basilicata tradizioni prodotti

Basilicata: 4 cose da sapere sui souvenir in legno

L'artigianato lucano propone tantissime creazioni differenti realizzate con i diversi tipi di essenze presenti sul territorio

mobile legno intarsio primo piano arredamento restauro
©Francesco Scatena/iStock
Un mobile in legno intarsiato
Adagiata tra boschi e montagne la Basilicata è un luogo ideale per trasformare il legno in oggetti di pregio o, semplicemente, di uso comune. Ognuno di essi è realizzato secondo tecniche artiginali giunte immutate, nei secoli, fino ai giorni nostri. Ed oggi, infatti, in tutta la regione è possibile scoprire interessanti manufatti prodotti con essenze differenti in base alla loro diffusione sul territorio.

LA TRADIZIONE Con una superficie boschiva così estesa era quasi inevitabile che in Basilicata si sviluppasse, nel corso dei secoli, una fiorente tradizione legata alla lavorazione di diversi tipi di legnami. Già nel XVIII secolo gli artigiani erano estremamente preparati, al punto da riconoscere i tronchi dall'odore e destinare ogni essenza alla fabbricazione di oggetti per i quali risultava particolarmente adatta. Nel corso del tempo l'usanza di trasformare i diversi tipi di legno nei manufatti più disparati non è andata perduta ed ancora oggi sono numerosi gli artigiani, ma anche i restauratori, che conoscono ogni piccolo segreto dei legnami del territorio e che sono in grado di creare o riportare in vita lavorazioni pregiate disegnando, modellando ed intarsiando i materiali proprio come si faceva un tempo.

LE CARATTERISTICHE La produzione lucana di manufatti in legno è estremamente ricca e variegata. In tutta la regione si possono scovare creazioni che spaziano dai mobili di pregio, alle suppellettili ed agli oggetti per la casa e la cucina. La stessa varietà è rinvenibile nelle essenze utilizzate che, in base alle caratteristiche, vengono destinate a lavorazioni differenti. Se, ad esempio, l'acero risulta particolarmente adatto alla realizzazione delle botti, dal castagno e dal noce si ottengono mobili di eccellente qualità. Ma l'assortimento è davvero sorprendente e in diverse zone della regione è possibile trovare artigiani e falegnami specializzati in oggetti e legnami diversi. Tra i più diffusi si distinguono, oltre al noce, all'acero ed al castagno, anche la quercia, l'abete, il faggio, il ciliegio ed il pero, mentre tra le lavorazioni più pregiate si annoverano i bei mobili di "arte povera".

IL TERRITORIO Non c'è una zona della Basilicata più vocata di altre alla lavorazione del legno. Esistono, però, numerose realtà che eccellono o si distinguono per la produzione di alcuni tipi di oggetti in particolare. Tra le produzioni storiche, ad esempio, meritano una menzione i carri forti e veloci degli artigiani di San Fele e Rionero in Vulture, le sedie robuste e massicce di Ruoti e Ruvo del Monte, i cesti, i canestri e i panieri in vimini di Sant'Angelo Le Fratte e Viggianello, le palle da gioco colorate e le tabacchiere profumate di acero, tasso e corniolo realizzate a Rionero in Vulture e Barile. Molto belli, infine, anche i mobili di Grassano e Montalbano Jonico. Ma in tutta la regione la tradizione artigianale del legno è ben rappresentata. Basta dare uno sguardo ai cori lignei delle chiese, ai portoni, ma anche a semplici oggetti per l'arredamento, agli uensili da cucina ed agli iascarelli (fiaschette di faggio intarsiate), che caratterizzano la tradizione dell'intera Basilicata.

GLI INDIRIZZI Non c'è località in cui non si possano trovare botteghe di falegnami ed artigiani del legno in cui ammirare ed acquistare i prodotti della tradizione locale. Per approfondire l'arte e le tecniche di questa ed altre forme dell'artigianato locale (come, ad esempio, la lavorazione della ceramica) e scoprire una selezione di oggetti di qualità, l'appuntamento è, ad esempio, presso la sede del Consorzio Manidea a Lagonegro (PZ) in viale Colombo 117, che propone anche visite guidate su appuntamento.

Leggi anche:
Weekend di gusto: la cucina lucana in 5 tappe
Basilicata: le meraviglie del parco dei briganti

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su TRADIZIONI
Correlati per regione Basilicata
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100