Cerca nel sito
HOME  / sport
Agro Pontino in canoa fino a Ninfa

L'Agro Pontino che non ti aspetti: in canoa fino a Ninfa

Non solo mare. La provincia di Latina offre tante opportunità per un'avventura sportiva. Per scoprire panorami naturali a bordo di una canoa

in canoa sul fiume Cavata
courtesy of Visitlazio
in canoa sul fiume Cavata
Affacciata sul litorale tirrenico nel tratto che va da dalla foce dell'Astura, al confine con la provincia di Roma, e la foce del Garigliano con quella di Caserta, la provincia di Latina vive a stretto contatto con il suo mare. Ma non solo. Un territorio ricco di storia e tradizioni, a dispetto della sua recente istituzione, e che nell'immediato entroterra offre tante opportunità per visite turistiche a tema sportivo. Tra le tante va menzionato un percorso in canoa sul fiume Cavata, che nasce dai Monti Lepini, lambisce i borghi medievali di Norma e Sermoneta e sfiora l'Oasi di Ninfa. 


Un percorso adatto a tutti - aperto tutto l'anno - che mette insieme sport, avventura e natura. Si viaggia in canoa per 5 chilometri sulle acque del fiume Cavata. Un corso d'acqua che nasce ai piedi di Sermoneta, giunge sino a Foro Appio nei pressi di Sezze, per proseguire sino a Terracina costeggiando via Appia. Il tour è organizzato dall'associazione Il Sentiero, ente molto attivo nella valorizzazione del territorio pontino. Si parte dal pontile in legno posto all'altezza di Monticchio, in territorio di Sermoneta, per proseguire alla confluenza del ramo principale del fiume. Un luogo magico, dominato da un pioppo secolare e dal panorama sul Castello Caetani di Sermoneta. Si procede dolcemente lungo il fiume per arrivare ad una piccola diga fatta da resti di alberi caduti. Che creano un piccolo lago di acqua cristallina, perfetto per un bagno estivo. Il tour, della durata di circa 2 ore e mezza, si conclude con la visita al rudere della Macchina dell'Acqua.


Uno scorcio di Ninfa, uno dei luoghi da abbinare all'escursione in canoa sul fiume Cavata

Non ci sono particolari prescrizioni per poter partecipare all'escursione. Se non quella di possedere un minimo di predisposizione all'uso di una canoa da 2 o 3 posti e un abbigliamento sportivo adatto alla stagione. Che sia protettivo nei mesi freddi e preveda un costume da bagno in quelli caldi. Il costo a persona è di 30 € per gli adulti e 25 € per i ragazzi fino a 11 anni accompagnati. E' possibile estendere la visita all'Oasi di Ninfa con un sovrapprezzo.
Saperne di più su SPORT
Correlati per territorio
Seguici su:
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100