Cerca nel sito
HOME  / sport
Piste ciclabili a Modena itinerario in bicicletta 

In bicicletta per Modena e dintorni: 125 chilometri in un weekend

Un tour (ma non è 'de force') per scoprire un affascinante angolo di Emilia

Cicloturismo a Modena
iStock
Cicloturismo a Modena
 Le atmosfere, i monumenti, i sapori e i motori. Andare alla scoperta di Modena e due suoi dintorni è un'esperienza completa e multisensoriale. Meglio se la si può approfondire in bicicletta, un mezzo abituale per queste zone, dove andare in giro sulle due ruote è la cosa più naturale al mondo. In un solo week end è possibile esplorare quest'angolo di Emilia, percorrendo oltre 120 chilometri attraverso un itinerario che si snoda attraverso piste ciclabili, strade secondarie asfaltate e brevi salite collinari. Un percorso sportivo di media difficoltà, che non prevede una specifica preparazione fisica, ma necessita di una base di allenamento che consenta di sostenere due giorni di intensa attività.
 
Il tour è organizzato in collaborazione con la FIAB, la federazione italiana amici della bicicletta, e fa parte di un più ampio programma di escursioni guidate per cicloturisti. Nella primo giorno si parte dal centro di Modena, per visitare Il Duomo e Piazza Grande, non dimenticando il museo dedicato alla casa di Enzo Ferrari. Poi si sale in sella alla scoperta della zona dei castelli: Spilamberto, Vignola, Marano, Villa Bianca, Castelvetro, Levizzano, Castelnuovo. Le pedalate si alternano alla scoperta di luoghi e prodotti locali, tanto che a Spilamberto si può fare una sosta al Museo del Balsamico per degustare il tradizionale Aceto di Modena.


 In rosso il tracciato di 125 chilometri da percorrere in bici nei dintorni di Modena

La seconda tappa prevede la visita della zona a sud di Modena, percorrendo circa 65 chilometri. Lungo il tragitto si incontrano i caseifici del consorzio del Parmigiano-Reggiano, e poi le località di Castelnuovo Rangone, Pozza, e dunque a Maranello, dove è d'obbligo uno stop al Museo della Ferrari. Si prosegue verso Sassuolo, percorrendo poi il Fiume Secchia, prima di rientrare verso Modena attraverso Forbicine e Montale. Il tour prevede un minimo di 12 partecipanti e ha un costo di 84 € a persona. Include un pernottamento, una cena, la visita al Museo dell'Aceto Balsamico. Gli altri Musei vanno invece considerati come Extra. Per informazioni è possibile rivolgersi a Modenatur (tel.059-22022) 
Saperne di più su SPORT
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100