Cerca nel sito
HOME  / sport
itinerari sportivi

In bicicletta nel Basso Monferrato

Un anello di 65 km con partenza e arrivo a Casale. Quasi tutto in pianura e adatto alle famiglie

Tour del Monferrato in bici
 istock
Tour del Monferrato in bici
Il Monferrato è una porzione geografica del Piemonte a cavallo tra le provincie di Asti ed Alessandria. Un'area notoriamente ricca di storia, cultura, tradizioni e paesaggi, che merita di essere visitata in modalità slow. Senza la frenesia del turismo mordi e fuggi, che impedisce di addentrarsi tra le bellezze di una zona caratterizzata dalle colline - patrimonio dell'Unesco - da pianure rigogliose e borghi senza tempo. Il modo giusto per fare un giro da queste parti è utilizzare la bicicletta. Per vivere meglio la realtà circostante facendo anche un pò di sport. Tra i percorsi più suggestivi c'è la scoperta del Basso Monferrato, partendo dal suo centro più importante, Casale. Un anello di circa 65 chilometri, per lo più pianeggiante ed adatto a tutta la famiglia. Non è richiesta una particolare preparazione fisica, ed il tragitto può essere tranquillamente frazionato a proprio piacimento per godere appieno delle varie tappe del viaggio cicloturistico.


Una tipica collina infiorata che si incontra lungo le strade del Monferrato

Il punto di partenza è certamente Casale Monferrato, capitale storica di questa regione. E' consigliabile fissare il via del mini circuito dalla monumentale stazione ferroviaria - raggiungibile utilizzando le linee secondarie da Milano e Torino - dalla quale ci si può addentrare nella città. Meritano una visita la Sinagoga, il Duomo, il Castello e tutto il suggestivo centro storico. Dopo aver attraversato il sottopasso ferroviario, si costeggia il Po in direzione Frassineto. Si può utilizzare un tratto della ciclostrada Torino Venezia che si apre ai paesaggi ricchi di pioppeti e di campi sterminati coltivati con riso, grano e mais. Poi si torna sulla provinciale 54 che costeggia il parco fluviale del Po e Orba. Si toccano le località di Ticineto, Valmacca, Rivalba, Bozzole e quindi Pomaro Monferrato, dove si erge un castello medievale. Al chilometro 26 del circuito, dopo una leggera salita sulle colline del Monferrato, si arriva a Monte Valenza. E' l'occasione per uno stop dissetante alle fonti termali di questa località, prima di riscendere nella vicina e rinomata Valenza Po. Qui si può decidere di rientrare in treno a Casale, effettuare il percorso inverso o scegliere un altri itinerari. Come quello che porta a San Salvatore e Fosseto - dove si possono visitare i giardini di Villa Genova - e, attraverso la provinciale 62 a Occimiano. Le distese di risaie sono lo scenario dominante di questa zona, che ci accompagna verso il ritorno in bici a Casale.
Saperne di più su SPORT
Correlati per regione Piemonte
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100