Cerca nel sito
HOME  / sport
itinerari sportivi

Escursione sulla Majelletta con ciaspole e snowboard

Un itinerario oltre i 200o metri tra le cime abruzzesi. Alternando ascese e discese

Escursione sulla Majelletta
courtesy of winterseason.it
Escursione sulla Majelletta
Arrivare in cima alla Majelletta per un'escursione sportiva a 360 gradi. Non solo perché dai 2141 metri della cima Blockhaus si ha un posto di osservazione privilegiato verso il mare adriatico e verso il Gran Sasso. Ma anche perché si può coniugare lo scialpinismo o la salita con le ciaspole a due entusiasmanti discese backcountry. Un modo perfetto per gratificare le faticose ascese con pendii di neve fresca dove poter tracciare traiettorie freeride con la propria tavola, in totale sicurezza.


Sullo sfondo il massiccio del Gran Sasso visibile dalla cima della Majelletta

Ci troviamo in Abruzzo, regione che offre tante opportunità per gli sport invernali. Non solo rinomate stazioni sciistiche, ma anche proposte nuove ed interessanti per affrontare escursioni più avventurose e meno battute dal turismo di massa. La zona di interesse è quella del Parco Nazionale della Majella, sul suo versante orientale. Si tratta di uno dei tre parchi d'Abruzzo, la cui peculiarità è di essere totalmente montano, in una parte selvaggia dell'Appennino centrale. Un'area protetta compresa tra le provincie di Chieti, l'Aquila e Pescara, che si estende dal massiccio della Majella alle montagne del Morrone, dal Monte Pizi al Monte Porrara. Una zona rinomata  anche per essere stata più volte toccata dal Giro d'Italia.


Ascesa in vetta con le ciaspole e discesa backcountry con lo snowboard

Il punto di partenza per l'escursione si trova nei pressi degli impianti di risalita della stazione invernale della Majelletta-Passo Lanciano, a quota 1654 metri. Non occorre una preparazione specifica, ma di certo è necessaria una certa familiarità con gli attrezzi e le conoscenza delle dinamiche climatiche della montagna. Il primo tratto di salita con le ciaspole o con l'attrezzatura da scialpinismo costeggia le piste da sci e la tappa iniziale porta alla Madonnina del Blockhaus, nei pressi dell'omonima cima. Da qui si può cambiare attrezzo e iniziare la discesa in snowboard per circa 1500 metri, fino allo Stazzo di Caramanico, seconda tappa dell'itinerario. Una pausa per rifocillarsi e poi di nuovo cambio attrezzatura per risalire lungo il crinale e riportarsi verso il Brockhaus. Da lì, nuvole permettendo, si può scorgere l'Adriatico e poi affrontare l'ultimo tratto di discesa, quello che riporta alla base degli impianti di risalita seguendo la pista da sci. Un dettagliato tutorial dell'itinerario è disponibile su wwww.winterseason.it. Un sito realizzato da un gruppo di abruzzesi esperti della montagna, utilissimo per scoprire nuovi itinerari e ricevere preziosi consigli di viaggio. 
Saperne di più su SPORT
Correlati per regione Abruzzo
  • Da Acqui Terme a Dublino: 5 massaggi a lume di candela 
    Courtesy of©PeopleImages/iStock

    Da Acqui Terme a Dublino: 5 massaggi a lume di candela 

    Addio stress, benvenuto relax. A regalare momenti di svago è un rituale che coccola il corpo e libera la mente con il suo inebriante profumo. E non solo
  • Pizza di Pasqua: il must dell'Italia centrale
     Courtesy of ©Cantalamessa/my aunt photo/Wikipedia CC BY SA 3.0

    Pizza di Pasqua: il must dell'Italia centrale

    Nata nelle Marche, la torta pasquale è una specialità diffusa in tutta l'Italia centrale dove viene preparata secondo la ricetta della tradizione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100