Cerca nel sito
Samoa
Courtesy of @Samoa Tourism Authority
Samoa
Anticamente colonizzate da popolazioni di origine polinesiana, scoperte nel 1722 dagli Olandesi, già nel XIIX secolo le Isole Samoa diventarono un importante scalo per le navi mercantili, che percorrevano la rotta delle spezie. Alla fine del XIX secolo furono spartite tra Americani, che ancora oggi controllano le Samoa Orientali, e Tedeschi, che controllarono le Samoa Occidentali fino allo scoppio della prima guerra mondiale. Le Samoa Occidentali furono quindi amministrate dalla Nuova Zelanda fino al 1962, data dell'indipendenza. Qui si può trovare il vero spirito polinesiano, rimasto immutato dalla civilizzazione: la gente è cordiale e contenta di ricevere i turisti. Con il saluto "talofa lava" i samoani accolgono i loro visitatori in questo luogo che è stato denominato "il cuore della Polinesia".
Articoli correlati:
  • Isole Samoa: 5 cose da sapere prima di partire
    ©iStockphoto

    Isole Samoa: 5 cose da sapere prima di partire

    La distanza dal resto del mondo le rende poco conosciute e per questo quasi del tutto incontaminate. Benvenuti sulle isole dell'Oceania
  • Samoa. L'urlo della natura
    Courtesy of @Samoa Tourism Authority

    Samoa. L'urlo della natura

    Nel cuore dell'Oceano Pacifico meridionale si trova un gruppo di isole degne dei racconti di Stevenson. L'aspra linea costiera e la lussureggiante foresta pluviale fanno da sfondo a isolotti e atolli


Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100